×

Mascherine obbligatorie in auto e moto: regole per conviventi, amici e congiunti

Condividi su Facebook

Le mascherine sono obbligatorie sia in auto che in moto, eccezion fatta per i casi in cui si viaggia con i propri conviventi.

Mascherine obbligatorie auto moto

In Italia continuano a salire i numeri del coronavirus, motivo per cui diventa fondamentale che ogni cittadino protegga se stesso e gli altri dal contagio. Fondamentale è per gli esperti l’utilizzo della mascherina che da qualche giorno è obbligatoria anche all’aperto e non solo nei luoghi chiusi.

Ci sono poi delle piccole eccezioni alle regole delle quali è bene essere informati. In molti, ad esempio, si chiedono se la mascherina vada indossata in auto e in moto. Inziamo col dire che, stando a quanto previsto dal dpcm del 13 ottobre (in vigore dal 14 dello stesso mese), solo chi viaggia in compagnia dei propri conviventi può stare all’intermo dell’automobile senza il dispositivo di sicurezza. La regola si estende naturalmente anche al caso di congiunti non conviventi.

Per la trasgressione è prevista una sanzione che va da 400 a 1000 euro

LEGGI ANCHE: Conte firma il nuovo dpcm: cosa cambia per feste private, bar e ristoranti

Quando sono obbligatorie le mascherine in auto e moto?

I regolamenti precedentemente descritti cambiano quando si ha a che fare con auto a noleggio e taxi. In questi casi vige sempre l’obbligo di indossare la mascherina. Inoltre, nessuno può sedersi sul sedile anteriore del passeggero e il numero massimo di persone in auto è fissato a tre: il conducente e due persone che dovranno sedere dietro, entrambe vicino ai finistrini.

Sui veicoli commerciali, qualora il sedile permettesse il corretto distanziamento, possono viaggiare due persone sempre indossando il dispositivo di sicurezza.

La mascherina in moto

In moto le regole non cambiano. Essendo il passeggero all’aperto è obbligatorio che questo indossi la mascherina e che viaggi da solo in quanto nessun sellino potrebbe garantire un giusto distanziamento sociale. L’unica eccezione è rappresentata dai conviventi con i quali si può andare in moto, ma sempre con il dispositivo di sicurezza.

Anche in questo caso la sanzione prevista è di 400-1000 euro.  

Le regole per bici e monopattini

La mascherina è obbligatoria anche se si va in biclicletta o con il monopattino elettrico. Ricordiamo che è assolutamente vietato viaggiare in due su entrambi i mezzi eccezion fatta per i bambini trasprotati in bici da un genitore o convivente. Nel caso del monopattino la sanzione sarebbe duplice in quanto oltre al mancato rispetto dell’obbligo di mascherina (400-1000 di sanzione) si andrebbe anche a violare il Codice della Strada.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.