×

Coronavirus: scuole chiuse in Campania, la protesta delle mamme

Il governatore De Luca ha deciso, a seguito dell'aumento dei contagi, per tenere le scuole chiuse in Campania. Protestano mamme e lavoratori.

scuole chiuse campania protesta mamme

Scuole chiuse in Campania per emergenza Covid: proteste contro il governatore Vincenzo De Luca oggi a Napoli. Le mamme degli studenti si sono date appuntamento davanti alla sede della Regione Campania. “Oggi è il giorno più buio per la scuola”, si legge su un manifesto esposto dai genitori.

Protestano anche i conducenti degli scuolabus che chiedono un aiuto economico.


Scuole chiuse in Campania, l’ordinanza

È quanto sta accadendo in queste ore a Napoli dopo la decisione del governatore De Luca di tenere le scuole chiuse in Campania.

Una decisione assunta con la firma dell’ordinanza regionale n. 79 che De Luca ha firmato nella serata di giovedì 15 ottobre. A preoccupare il presidente della giunta regionale è l’elevato numero di contagi registrati in Campania in sole 24 ore.

“La scuola è un diritto”

Subito dopo la firma dell’ordinanza le mamme si sono organizzate attraverso WhatsApp, Facebook, mail e telefonate ai giornali. Il provvedimento del governatore ha spiazzato i genitori che stanno esponendo cartelli con le scritte: “Non siamo in dittatura” e “La scuola è un diritto”. Partita anche una petizione online sulla piattaforma Change.org. Nella lettera indirizzata al Ministro della Scuola Lucia Azzolina si chiede “l’immediata ripresa in presenza delle lezioni scolastiche in Campania”.

La protesta dei conducenti di scuolabus

Stanno manifestando il proprio malcontento per le scuole chiuse in Campania anche i conducenti degli scuolabus. I lavoratori sono partiti dal quartiere Fuorigrotta e si sono ritrovati sul lungomare di Napoli per poi dirigersi alla sede di Santa Lucia della Regione Campana. A monitorare il tutto ci sono gli uomini delle forze dell’ordine.

Contents.media
Ultima ora