×

Coronavirus, Vaia: “Niente lockdown, negozi aperti tutto il giorno”

Condividi su Facebook

Francesco Vaia si è mostrato contrario ad un nuovo lockdown proponendo al contrario l'apertura dei negozi h24 per scaglionare gli ingressi.

Coronavirus, Vaia sulle mascherine all'aperto

Contrariamente a chi invoca un lockdown nelle vacanze natalizie in seguito all’aumento dei contagi da coronavirus, il direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma Francesco Vaia ha proposto l’apertura dei negozi 24 ore su 24 in vista del Natale e ingressi scaglionati in fabbriche, uffici e scuole per evitare assembramenti sui mezzi di trasporto.

Coronavirus: Vaia boccia lockdown

In queste ore si paventano scenari gravi, ribadisco che il paese non ha bisogno di stress e minacce di provvedimenti che rischiano di creare sequele psicologiche gravi sulle persone più fragili e sui giovani, che invece dovremmo preservare“.

Così ha esordito l’esperto opponendosi ai virologi che hanno paventato chiusure generalizzate per invertire la curva epidemiologica.

Chiedendo retoricamente se la paura sia la strada giusta da percorrere, ha ribadito che è sono i singoli cittadini, con i propri comportamenti, a dover essere protagonisti della sconfitta del virus. Ha quindi presentato le sue idee, tra cui l’apertura, per tutto il giorno, di tutti gli esercizi commerciali per consentire un afflusso più ordinato dei clienti e spalmato sull’intera giornata.

Ma anche l’organizzazione di ingressi nelle scuole e nei luoghi di lavoro su più turni, in modo da alleggerire i trasporti. “Anche se la politica deve trovare soluzioni, noi meritiamo di avere tutto aperto, ma dipende solo da noi”, ha ribadito.

Per quanto riguarda gli orari flessibili per le scuole, il governo si sta già confrontando con le regioni per cercare di non tornare alla didattica a distanza per le superiori chiesta dalle singole amministrazioni.

Sembrerebbe poi certa la volontà di non tornare ad un lockdown nazionale, anche se il Premier Conte ha fatto intendere che a deciderlo sarà solo l’evoluzione dei contagi.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.