×

Viaggiava in treno, ma era positiva al Covid: denunciata

Condividi su Facebook

La protagonista della vicenda, una donna di 37 anni, stava viaggiando sulla regionale Terni-Terontola: individuata nel corso di un controllo.

Viaggiava in treno, ma era positiva al Covid: denunciata

Gli agenti della polfer di Perugia hanno individuato una donna di 37 anni, cittadina romena, positiva al Covid . È stata scoperta viaggiare sul treno regionale Terni-Terontola. La donna, come di norma in questi casi, era stata sottoposta all’assoluto divieto di uscire da casa, rispettando la quarantena.

Gli agenti, una volta individuatala, hanno attivato il protocollo di sicurezza Anti Covid-19 e, di conseguenza, hanno fatto collocare la donna (che portava la mascherina) in un posto riservato, contattando il 118.

Positiva al Covid, ma viaggiava sul treno

Una donna romena di 37 anni ha viaggiato sul treno regionale Terni-Terontola nonostante fosse posiva al Covid. Dopo essere stata individuata dalla polizia ferroviaria di Perugia nel corso di un controllo, gli agenti hanno chiamato il 118.

Il personale sanitario è giunto sul posto e, attivando tutte le procedure del caso, ha riaccompagnato la 37enne a casa sua. I passeggeri del vagone interessato sono stati tutti identificati e allontanati. Il personale specializzato ha invece provveduto a chiudere e sanificare il vagone. La 37enne è stata denunciata per non aver osservato il divieto di circolazione sul territorio, poiché sottoposta a isolamento obbligatorio per la sua condizione di positività al coronavirus.

Arriva il treno ospedale

Riguardo mezzi di trasporto e Covid, segnaliamo il progetto Icutrain, un ambizioso “treno ospedale” dotato di stanze quali ambulatori e unità di terapia intensiva. Come informa Il Corriere della Sera, il treno impiegherà diverse tecnologie e competenze di cyber-security, ferroviarie e spaziali. Il treno sarà, inoltre, dotato di un A.I. realizzata dal gruppo Angel di Vito Pertosa. Il progetto è stato scelto tra i 130 presentati per il bando internazionale Space in response to Covid-19 outbreak finanziato dall’Agenzia spaziale europea e nato dalla proposta dell’Agenzia spaziale italiana.

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Della Corte

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.