×

Napoli, festa con 120 invitati: chiusi due ristoranti a Bacoli

Condividi su Facebook

A Napoli blitz della Guardia di Finanza: chiusi due ristoranti di Bacoli. In uno di essi si è tenuta una festa con oltre un centinaio di persone.

Josi Gerardo Della Ragione

Chiusi due noti ristoranti di Bacoli, in provincia di Napoli, per l‘inosservanza delle norme in vigore anti Coronavirus. Una notizia che diffonde proprio il primo cittadino, Josi Gerardo Della Ragione, attraverso la sua pagina Facebook.

Napoli, chiusi due ristoranti a Bacoli

Due i ristoranti chiusi dalla Guardia di Finanza grazie a un’operazione che ha condotto il comandante Francesco Alloni. Durante il blitz sono scattate sanzioni per molti dei partecipanti perché sprovvisti di mascherina e non rispettosi del debito distanziamento anti Coronavirus. Disposta immediatamente la chiusura delle due attività commerciali colte in flagranza. 

Il post del sindaco

Il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione, scrive un post sulla sua pagina Facebook in merito alla ‘scelleratezza’ dell’aver radunato ben 120 persone in questo delicato momento, violando, tra l’altro, ‘ogni tipo di ordinanza’ anti covid.

Non ho parole. Oggi sono stati chiusi due ristoranti di Bacoli dove, violando ogni tipo di ordinanza, si stavano svolgendo cerimonie. È davvero sconcertante. In una, erano presenti oltre 120 invitati. Centoventi persone. Uno schiaffo, tra l’altro, a tutte quelle attività che, pur subendo un danno economico, stanno rispettando le regole. Ringrazio la Guardia di Finanza, ed il comandante Francesco Alloni, per il solerte intervento. In più, sono stati sanzionate diverse persone che, in strada o nei bar, non indossavano la mascherina.

Siete degli scellerati. L’ho detto e lo ripeto. Non voglio un nuovo lockdown, sarebbe una tragedia per le famiglie, per i lavoratori, per i commercianti. Ma è inaccettabile che ci sia chi anteponga il guadagno e la baldoria rispetto alla tutela della salute. Avete superato ogni limite. Pugno duro contro chi non rispetta le regole. Non permetteremo che pochi irresponsabili mettano a rischio i sacrifici di tanti cittadini”.

45 anni, mamma single di 2 figli. Fin da ragazza ha coltivato la passione per l'arte a 360 gradi. Diventata giornalista subito dopo la laurea, ama lo sport e insegno aerobica e acquagym per passione.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Cichero

45 anni, mamma single di 2 figli. Fin da ragazza ha coltivato la passione per l'arte a 360 gradi. Diventata giornalista subito dopo la laurea, ama lo sport e insegno aerobica e acquagym per passione.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora