×

Bari, 56 invitati alla festa dei 18 anni: intervengono i carabinieri

A Bari 56 invitati ad un festa di 18 anni: intervengono i carabinieri che chiudono il locale.

Bari invitati festa 18 anni

Il nuovo dpcm del 18 ottobre, rafforzando quanto già espresso dal precedente, pone dei limiti ai ricevimenti e ai banchetti per cercare di contenere la diffusione del coronavirus. Il numero massimo per questo tipo di attività è fissato a 30 persone, ma la misura ha già fatto registrare diverse violazioni.

L’ultimo episodio arriva da Bari dove si è tenuta una festa di compleanno di 18 anni con 56 invitati. Il locale, sito a Capurso, è stato chiuso dai carabinieri che sono intervenuti sul posto per porre fine alla festa irregolare. 

Bari invitati festa 18 anni

Quanto avvenuto alla festa di 18 anni rientra nel più ampio lavoro di controllo messo in atto dalle forze dell’ordine locali negli ultimi giorni.

Nello specifico sarebbero state 7 le multe per le persone che circolavano senza l’utilizzo della mascherina per le strade della città pugliese. Inoltre, il sindaco di Bari, Antonio Decaro, dopo il dibattito a distanza con Conte per chiarire il ruolo dei sindaci stante a quanto disposto dal nuovo dpcm, ha indicato sette piazze e undici vie a rischio assembramenti in tre diverse zone della città. 

Un controllo a tappeto sul territorio per cercare di limitare la diffusione del coronavirus e scongiurare il rischio di dover tornare a chiudere tutte le attività.

Nel complesso, stando ai numeri diffusi dalle forze dell’ordine in data 19 ottobre, sarebbero state 80 le persone controllare e poco più di 10 gli esercizi commerciali nel centro di Bari. Ad essere mutato dalla polizia locale è stato un bar all’angolo tra via Argiro e corso Vittorio Emanuele che serviva caffè al banco alle 18:23, malgrado il divieto nel poter svolgere questo servizio dopo le ore 18. 

Contents.media
Ultima ora