×

Napoli, 20enne pregiudicato accoltella un amico per debito di 50 euro

Condividi su Facebook

Un 19enne è stato accoltellato per un debito di 50 euro. Fermato un amico pregiudicato e in passato accostato al clan Marfella-Pesce.

Napoli accoltellato per debito

Dopo la notizia dei 21 arresti a Napoli ai danni della cosca dei Cifrone, dal capoluogo campano arriva un tragico fatto di cronaca: un 20enne ha accoltellato un amico per un debito di 50 euro.

Napoli, accoltellato per debito di 50 euro

L’aggressione ai danni del 19enne Salvatore Spagnuolo è avvenuta lo scorso 12 ottobre, intorno alle 23. I carabinieri del Nucleo Operativo di Bagnoli hanno fermato Michele Ortone. Si tratta di un ragazzo quasi coetaneo di Spagnuolo. Il giovane, 20 anni, è di Pianura, pregiudicato e in passato accostato al clan Marfella-Pesce. Secondo gli inquirenti, è lui ad avere accoltellato al cuore l’amico. Stando a quanto emerso dalle ricostruzioni della vicenda, tra i due sarebbe scoppiata una lite a causa di un prestito di 50 euro, che tuttavia pare non siano stati mai più restituiti.

Michele e Salvatore si sarebbero incontrati in via Empedocle, a Pianura. Nel corso del litigio, il 20enne avrebbe estratto un coltello, colpendo l’amico al petto. A quel punto, l’aggressore sarebbe fuggito, facendo perdere le sue tracce per diversi gironi e lasciando l’amico a terra agonizzante. La vicenda è avvenuta davanti agli occhi di pochi testimoni presenti nella zona. Tra loro, soprattutto ragazzi. Attraverso il racconto della vittima e le dichiarazioni di coloro che hanno assistito alla scena, i carabinieri hanno potuto ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Ortone è stato condotto nel carcere di Poggioreale. Su di lui grava l’accusa di tentato omicidio e rapina. Dopo l’aggressione subita, il 19enne era stato soccorso dal 118 e portato in ospedale. Dal Cardarelli lo avevano poi trasferito al Monaldi. Il colpo ha penetrato il torace e causato una lesione al pericardio. A Pianura si è così sfiorata una tragedia: Spagnuolo era un passo dalla morte.

La lama del coltello, infatti, è arrivata a pochi centimetri dal cuore.

Dalla ricostruizione, i carabinieri hanno fatto sapere che Spagnuolo avrebbe prestato la propria carta PostePay a Ortone, il quale avrebbe dovuto usarla per ricevere del denaro. In cambio avrebbe chiesto 50 euro. La lite è scoppiata dopo il rifiuto del 20enne a pagare quanto fra loro stabilito.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media