×

Savona, rifiuta di sposarsi: tentano di ucciderla con un’overdose

Condividi su Facebook

Una donna di Alassio, Savona, rifiuta di sposarsi con uno straniero e gli organizzatori del matrimonio tentano di ucciderla mandandola in overdose.

rifiuta sposarsi tentano ucciderla

Un gravissimo episodio di abuso e violenza si è verificato ad Alassio, in provincia di Savona, Liguria, dove un gruppo di 7 persone ha provato ad un uccidere brutalmente una donna. La colpa della vittima della vicenda è quella di aver rifiutato di sposarsi con un uomo di origini marocchine irregolare in Italia.

Le finte nozze avrebbero permesso all’uomo di ottenere la cittadinanza italiana, ma, al diniego da parte della donna, i suoi aguzzini hanno tentato di ucciderla mandandola in overdose

Savona, rifiuta di sposarsi e tentano di ucciderla

Per la drammatica vicenda i carabinieri di Alassio hanno arrestato 7 persone che ora dovranno difendersi dall’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestica, spaccio di sostanze stupefacenti, tentata estorsione e violenza privata.

Dei 7 fermati solo uno è agli arresti domiliari, mentre tutti gli altri sono in carcere in attesa di giudizio.

Il matrimonio incriminato si sarebbe dovuto celebrare a marzo con il finto marito marocchino che voleva regolazzare la proprio posizione giuridica in Italia. Proprio per questo l’uomo avrebbe pagato 5mila euro, di cui 2mila in anticipo, al gruppo di persone che hanno poi torturato la donna che ha rifiutato di sposarsi.

L’insorgere dell’emergenza coronavirus ha rallentato le pratiche del matrimonio e contribuito a creare attriti tra i finti sposi. La trattativa saltata ha dunque scatenato l’ira da parte degli organizzatori delle nozze che se la sono presa con la donna.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

proteste anti lockdown estrema destra
Cronaca

Avete voluto l’odio? Ora governatelo

4 Dicembre 2020
Questo odio viene da lontano: con la rabbia si è giocato molto spericolatamente per concimare qualche voto e per un po’ di visibilità pubblica.
Contents.media