×

Biglietti a 1 euro: Wizzair cerca di decollare con il low cost

Condividi su Facebook

Wizzair lancia la promozione dei biglietti a 1 euro per consentire al settore di respirare in un periodo di crisi profonda.

Wizzair biglietti 1 euro

Dalla mezzanotte del 20 ottobre, per 24 ore, Wizzair vende biglietti aerei a 1 euro. Si tratta di un’iniziativa che vede impegnata la compagnia low cost per incentivare la ripresa del settore aereo prima che rischi di chiudere completamente a causa dell’emergenza sanitaria.

Wizzair, biglietti a 1 euro per l’Italia

I ticket a prezzi stracciati che la compagnia aerea low cost ha lanciato riguardano le tratte italiane. Lo comunica la stessa società in un comunicato stampa. Le rotte interessate dalla promozione sono Malpensa-BariCatania-PalermoCatania-Bologna, Fiumicino-Venezia. Nella nota ufficiale della compagnia, si legge che “la promozione ricade nell’era di viaggi sanificati“. La promozione, infatti, rientra nella campangna Say yes to flying, che mira a rilanciare il settore.

Biglietti per posti sicuri

In che modo Wizz Air intende far fronte all’emergenza sanitaria? Con l’utilizzo di dispositivi di sanificazione utilizzati per l’igiene e per “proteggere i passeggeri e il personale“. Se, da una parte, continuano a essere utilizzati i filtri Hepa, che bloccano il 99,7% di virus e batteri dell’ariadall’altro la stessa compagnia rassicura sul fatto che questi velivoli, proprio perché ben sanificati, garantiscono una bassa trasmissibilità del Covid-19.

L’utilizzo di dispositivi come le mascherine, infatti, creerebbe un ambiente più sicuro per tutti. Wizz Air intende operare questa promozione, utilizzando due tipi di velivoli: l’Airbus A320 (con 180 posti) e l’Airbus A321 (con 230 posti).

Non solo Wizzair è in crisi

Tra le ripercussioni più gravi della pandemia di coronavirus, v’è senz’altro la crisi delle settore aereo. Se una vita senza spostamenti ad alta quota sarebbe stata impensabile fino a pochi mesi fa, l’imprevedibilità della pandemia ha creato un vero e proprio deficit del settore.

Lo spiegano bene le cifre: ne, 2019, il numero totale dei biglietti aerei venduti ha toccato la quota di 4,54 miliardi. Lo scenario più grave dell’emergenza sanitaria ha, invece, portato a una perdita di 419 miliardi di dollari, secondo la Iata. Uno scenario che ha portato molte compagnie a chiudere tutto. Stando a quanto riporta Internazionale, sono già fallite Virgin Australia, Virgin Atlantic e Flybe nel Regno Unito; South African Airways, Latam e Avianca in Sudamerica; Compass e Trans States negli Stati Uniti.

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Grieco

Lucano classe 1987, archeologo di formazione, ha conseguito un master in giornalismo alla Eidos Communication di Roma e uno in comunicazione culturale alla Business School del Sole 24ORE. Collabora con TPI, L'Osservatore Romano e The Vision. Ha un podcast di approfondimento giornalistico, Point of News, e collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media