×

Covid, Zampa: “Milano potrebbe diventare zona rossa”

Condividi su Facebook

Secondo il sottosegretario alla Salute Zampa, nel caso aumentino i contagi a Milano, si potrebbe istituire la zona rossa.

covid zampa milano zona rossa
covid zampa milano zona rossa

La sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa non esclude la possibilità di istituire la zona rossa a Milano per cercare di contenere i contagi da covid in Lombardia, ma specifica come questa decisione debba essere presa esclusivamente da sindaci, presidenti di Regione e Governo.

Nelle previsioni della sottosegretaria non c’è però, al momento, un lockdown totale come quello della scorsa primavera, neanche per il capoluogo lombardo.

Milano, Zampa: “Non escludiamo zona rossa”

Intervenuta al programma “24Mattino” in onda su Radio24, la sottosegretaria alla salute Sandra Zampa ha parlato del coprifuoco attuato in Lombardia, non escludendo la possibilità che anche Milano possa diventare zona rossa, in casi estremi.

Milano deve prendere le misure necessarie, compresa eventualmente diventare zona rossa. Questa valutazione la possono fare gli scienziati e gli esperti a cui il sindaco Sala e il presidente Fontana si stanno già rivolgendo. Milano, come tutte le grandi città, è in sofferenza e bisogna prendere provvedimenti rigorosi per fermare questi numeri“.

Zampa in seguito afferma come la decisione presa nell’ambito lombardo sia stato frutto di un colloquo continuo con il Ministro Speranza.

Una situazione che però la sottosegretaria non vuole sottovalutare: “Dobbiamo convivere con questa situazione, ne avremo ancora per mesi e non possiamo pensare di stare chiusi in casa. Le Regioni non hanno sufficientemente impiegato le risorse che sono state assegnate, a partire dal reclutamento delle persone che dovevano fare tracciamento“. “Abbiamo dovuto mettere nel Dpcm l’obbligo per le aziende sanitarie di scaricare l’App Immuni“, sottolinea in conclusione Sandra Zampa.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
2 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
berlusconisti minacciano vicchy cw855 industria
22 Ottobre 2020 14:12

in passeggio e simulazione di reato continuo

petroniani corrotti sfacciati ce136
22 Ottobre 2020 15:09

un passeggio continuo e simulazione di reato


Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

proteste anti lockdown estrema destra
Cronaca

Avete voluto l’odio? Ora governatelo

4 Dicembre 2020
Questo odio viene da lontano: con la rabbia si è giocato molto spericolatamente per concimare qualche voto e per un po’ di visibilità pubblica.
Contents.media