×

Terremoto a Roma, breve scossa avvertita a Sud della Capitale

Una breve scossa di terremoto è stata registrata a Roma, venendo distintamente avvertita dai residenti nella zona meridionale di Ponte di Nona.

terremoto roma 768x466

Una breve scossa di terremoto è stata registrata nel pomeriggio del 22 ottobre a Roma, venendo distintamente avvertita dai residenti della zona meridionale di Ponte di Nona, Il sisma è durato complessivamente pochi secondi, ma sarebbe stato avvertito anche nei pressi del municipio di Ostia, scatenando decine di commenti e di segnalazioni sui social network da parte di utenti e cittadini comprensibilmente spaventati.

Al momento tuttavia, non sono ancora stati rilasciati dettagli sulla scossa da parte dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Terremoto a Roma, scossa a Sud della Capitale

Stando alle testimonianze dei residenti, il sisma si sarebbe sentito anche a Ronciglione, Bracciano, Ladispoli, Grottarossa e Labaro, con movimenti distinti di porte e finestre, mentre secondo altri si sarebbe udito soltanto un forte boato. In ogni caso sembrerebbe trattarsi di un terremoto di modesta entità, motivo per il quale l’Ingv non avrebbe ancora comunicato nulla a tal proposito.

Andando indietro nel tempo, l’ultima scossa di entità rilevante avvertita nella zona di Roma è stata quella dello scorso 4 ottobre con epicentro nei pressi del comune di Capena, che ha spinto decine di persone a riversarsi in strade spaventate dal sisma. Anche in quel caso tuttavia, non ci sono state segnalazioni di feriti o di danneggiamenti alle abitazioni.

Lo stesso presidente dell’Ingv Carlo Doglioni aveva all’epoca spiegato a Fanpage.it che : “Il boato potrebbe avere un’origine legata a un fenomeno di sifonamento carsico, è un’ipotesi che stiamo valutando e studiando”.

Contents.media
Ultima ora