×

Crisanti: “Non ci sono altre soluzioni se non la chiusura delle attività”

Condividi su Facebook

Andrea Crisanti torna ad invocare un nuovo lockdown: secondo l'esperto la chiusura delle attività è l'unica cosa che può fermare i contagi.

Crisanti chiusura attività

Sfiorata la soglia dei 20 mila casi positivi giornalieri, il virologo Andrea Crisanti ha affermato che l’unica soluzione da adottare è la chiusura delle attività e la limitazione degli sposamenti non essenziali. “Solo chiudendo tutto si può fermare l’epidemia“, ha affermato in un’intervista al Corriere del Mezzogiorno.

Crisanti invoca chiusura delle attività

Secondo il microbiologo dell’Università di Padova “non ci sono altre soluzioni se non quella di chiudersi in casa“. Tornando a chiedere un nuovo lockdown per evitare che la situazione sfugga di mano, ha commentato la scelta di alcune regioni di istituire un coprifuoco notturno. Cosa che in Campania è sfociata in una aspra e violenta protesta da parte di centinaia di cittadini. Per lui però sbagliano il bersaglio.

Non dovrebbero protestare contro De Luca. Ma perché in questi ultimi quattro mesi non si è fatto nulla di ciò che serviva per evitare la nuova ondata“, ha dichiarato. 

Tra gli errori compiuti per evitare questa situazione, Andrea Crisanti ha citato la non creazione di un sistema di sorveglianza attiva con l’aumento della capacità di fare tamponi e il collegamento all’App Immuni. “Fondamentalmente non si è fatto nulla. L’unica cosa fatta è stato sperare che fosse finita“, ha accusato. 

Inutile secondo lui stabilire di chi sia la responsabilità, se del governo o delle singole regioni.

Parlando di un “delirio incidibile“, ha infine ribadito la sua posizione che vede la necessità di mettere in campo misure restrittive e aspettare che i contagi diminuiscano. Nel mentre è per lui fondamentale promuovere un investimento serio sulle misure di sorveglianza attiva per il futuro

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media