×

Dpcm, il “fuori tutto” di molti locali dopo la firma di Conte

Condividi su Facebook

Stasera sarà l’ultima durante la quale molti locali chiuderanno alle 23. Per l’occasione molti proporranno birra, primi e secondi a basso prezzo.

dpcm fuori tutto locali
dpcm fuori tutto locali

L’ultima sera per bar, locali, ristoranti, pub, osterie; l’ultima sera durante la quale potranno tenere aperti fino alle 23, almeno fino al prossimo 24 novembre. Allo scoccare della mezzanotte entrerà in vigore il nuovo dpcm che prevederà la chiusura di bar e locali a partire dalle ore 18.00.

Si tratta di una legge (inserita nel terzo Dpcm emanato nell’arco di pochi giorni), che ha innescato molte polemiche da parte dei ristoratori e di chi ci lavora, e che ora rischia ancora una volta di perdere il lavoro o comunque di lavorare ad orario ridotto.

Ecco dunque che per l’occasione molti locali in tutta Italia stanno proponendo un vero e proprio “fuori tutto” di birre, primi, secondi, panini, piadine e molto altro a prezzi estremamente ridotti, prima di abbassare le serrande per l’ultima sera.

Un modo per salutare tutti i clienti, ma anche per non far mancare la propria presenza e per non ritrovarsi con alimenti e bevande invendute con inevitabili perdite di denaro. Molti sono i post apparsi poco dopo la firma del Dpcm sui social come quello di un noto locale che scrive. “Torneremo presto a ballare, sbronzarci… non siamo andati in vacanza, ci andremo adesso”.

Dpcm, il “fuori tutto” di molti locali

Una domenica sera un po’ strana quella del 25 ottobre, che si prepara a dire “arrivederci” alle serate e alla movida almeno fino al 24 novembre. Dalla mezzanotte per circa un mese tutti i locali come bar, ristoranti, pub e osterie chiuderanno alle ore 18.00 dicendo addio a serate, cene e aperitivi.

Per l’occasione moltissimi locali proporranno cibo e bevande a prezzi più che scontati.

Un vero e proprio “fuori tutto” straordinario fatto anche per evitare che molto cibo vada sprecato inutilmente. Tantissimi gli annunci sui social di bar che hanno organizzato delle serate per salutare i propri clienti, ma anche per regalare agli affezionati l’ultima serata per stare ancora insieme. “Per evitare un criminale spreco di birre, stasera svuotiamo i fusti ha scritto un noto locale nel milanese”. Con un tono diverso ma stesso contenuto il post di una nota birreria nel Barese: “Stasera saremo costretti ancora una volta a fermarci… tutte le birre alla spina a 3 euro”.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Contents.media