×

Dpcm, la titolare di una palestra: “Terrò tutto aperto”

Condividi su Facebook

Alessandra Filippi, giovane titolare della palestra Fit and Furios non chiuderà la sua attività, come previsto dal Dpcm: "Se chiudo non riapro più"

sala pesi

Uno dei provvedimenti contenuti nel nuovo Dpcm, in vigore dalla mezzanotte del 25 ottobre, è la chiusura di palestre e piscine. Prorio una settimana prima, infatti, il governo aveva dato un’ultimatum alle palestre per adottare tutti i protocolli necessari per svolgere l’attività fisica in sicurezza.

Dpcm, titolare palestra: “Ho perso 16mila euro”

“Io non ci sto”: è il motto con cui Alessandra Filippi, giovane titolare della palestra Fit and Furios a Magnano (provincia di Milano), si rifiuta di sottostare alle nuove regole del Dpcm del 24 ottobre. Al Messaggero Veneto, la giovane imprenditrice ha spiegato perchè non chiuderà la sua palestra, inaugurata appena un anno fa.”L’esercizio motorio è fondamentale per la salute e palestre e piscine sono essenziali: io tengo aperto, non mi interessa quanto è contemplato all’interno dell’ultimo Dpcm.

In quattro mesi ho perso 16 mila euro: per tre non ho lavorato, a causa della prima chiusura imposta, e un mese ho operato gratis, avendo deciso di andare incontro ai miei clienti e far recuperare loro gli abbonamenti. Adesso un’altra mazzata: non ci sto. A mio avviso questi provvedimenti sono anticostituzionali e non accetto di subire scelte ingiuste che penalizzano tutti“.

Dpcm, la titolare di una palestra: “Non chiudo”

La parole di Alessandra sono quelle di chi teme per la sopravvivenza della propria attività. “Se chiudo per un altro mese, non riapro più. Da quando è esplosa la pandemia, ci siamo adeguati alle richieste del governo, rispettando alla lettera le regole e adottando gli accorgimenti necessari: in palestra il distanziamento era già garantito, ci hanno chiesto di più e abbiamo eseguito. E ora? Perché chiuderci? Vanno sanzionate o chiuse le attività che non rispettano le norme, non tutte indistintamente“.

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandra Tropiano

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.

Leggi anche

Contents.media