×

Coronavirus in Lombardia, 5.278 nuovi casi e 46 morti in più

Condividi su Facebook

Regione Lombardia ha reso noto il bilancio dell’emergenza coronavirus aggiornato al 2 novembre, che sale di 5.278 nuovi casi e 46 decessi.

Come di consueto gli amministratori regionali hanno comunicato il bilancio dell’emergenza coronavirus in Lombardia aggiornato a lunedì 2 novembre. Rispetto alla giornata precedente sono stati registrati 5.278 casi positivi, 46 decessi e 889 guarigioni/dimissioni, che portano il totale complessivo dall’inizio della pandemia nella regione a 209.629 contagi, 17.635 morti e 97.756 guariti.

Coronavirus, il bilancio in Lombardia

Assieme ai dati generali della regione sono stati diffusi anche quelli relativi alle singole province, che continuano a seguire l’aumento di casi già registrato durante i giorni precedenti. In particolare, la provincia con il maggior incremento registrato ad eccezione della città metropolitana di Milano risulta essere quella di Monza e Brianza con 879 casi registrati nelle ultime 24 ore.

Segue Como con 733, Varese con 486, Brescia con 251, Lecco con 197, Bergamo con 147, Pavia con 89, Lodi con 29, Sondrio con 13, Cremona con 10 e infine Mantova con 9 contagi da coronavirus.

Si segnala inoltre un aumento di 160 unità nel dato dei ricoverati, mentre il dato relativo alla terapia intensiva aumenta di 17 unità rispetto alla giornata di ieri. I tamponi effettuati nelle ultime 24 ore sono stati 24.087, mentre dei 5.278 nuovi contagi 146 risultano debolmente positivi mentre 25 sono stati individuati a seguito del test sierologico.

Registrati 2.242 nuovi casi a Milano

Per quanto riguarda la città metropolitana di Milano, oggi sono stati segnalati 2.242 nuovi contagi da coronavirus, di cui 1.025 relativi al solo capoluogo. Un dato in aumento rispetto alla giornata precedente, quando i casi di Covid-19 registrati sono stati complessivamente 3.695, di cui 1.554 riferiti a Milano città.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
5 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
ore 17.37 UniCredit capaci mafia Petonio davanti i
2 Novembre 2020 20:20

bancomat cercava numero di tessera…

calamiggnatto 57 e i suoi sgherri infami
3 Novembre 2020 00:08

io sono testimone

il puffo fortuto insulso è putta
3 Novembre 2020 00:24

avanti un altro?

giacy, amullixio e simuli loschi soggetti
3 Novembre 2020 00:25

io sono testimone

giacy, amullixio e simuli loschi soggetti
3 Novembre 2020 00:39

in xona capinere e infamità


Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media