×

Incidente in provincia di Catania: morti due fidanzati di vent’anni

Condividi su Facebook

Matteo e Fabiana, due fidanzati di vent'anni, hanno perso la vita in uno schianto mortale sulla strada statale in provincia di Catania.

schianto mortale sicilia statale 120

Due giovani perdono la vita nel tragico impatto della loro auto contro un carro attrezzi lungo una statale siciliana in provincia di Catania. Secondo una prima ricostruzione il mezzo di soccorso contro il quale la loro auto si è schiantata era lì per un precedente incidente.

Avevano entrambi poco più di vent’anni le due vittime del sinistro che si è verificato nei pressi del casello Mangiasarde lungo la statale che collega Randazzo a Maniace. Per la precisione, secondo fonti di agenzia, il mortale sarebbe avvenuto in territorio del comune di Maletto, all’altezza della contrada di Santa Venera.

Doppio incidente in provincia di Catania

Le dinamiche dell’agghiacciante botto sono ancora confuse e gli operatori delle forze dell’ordine intervenuti sul posto stanno cercando di chiarirne ogni aspetto, come sovente accade in casi simili dove capire cosa sia successo è opera ardua.

Stando ad una prima ricostruzione la Opel Corsa a bordo della quale viaggiavano le due vittime (Matteo Pappalardo di 21 anni e Fabiana Basile di 20) avrebbe centrato in pieno il carro attrezzi di una società privata che sostava lungo la carreggiata. Il mezzo pare fosse lì in servizio per un incidente che proprio su quello stesso tratto di strada si era verificato poco prima e in cui è rimasto ferito un ragazzo di 24 anni.

Si sarebbe trattato di un sinistro innescato dall’attraversamento della carreggiata da parte di un bovino. Purtroppo non è il primo caso in cui la presenza di mucche lungo le arterie a scorrimento veloce del paese provoca incidenti anche mortali. A quel punto lo scontro fra il mezzo di soccorso fermo e l’auto, avvenuto al chilometro 174, sarebbe stato inevitabile. Sul posto sono immediatamente giunti i mezzi di soccorso e le pattuglie delle forze dell’ordine, allertate dalle persone coinvolte nel primo incidente.

Purtroppo però per i due giovani non c’è stato nulla da fare.

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Giampiero Casoni

Giampiero Casoni è nato a San Vittore del Lazio nel 1968. Dopo gli studi classici, ha intrapreso la carriera giornalistica con le alterne vicende tipiche della stampa locale e di un carattere che lui stesso definisce "refrattario alla lima". Responsabile della cronaca giudiziaria di quotidiani come Ciociaria Oggi e La Provincia e dei primi free press del territorio per oltre 15 anni, appassionato di storia e dei fenomeni malavitosi. Nei primi anni del nuovo millennio ha esordito anche come scrittore e ha iniziato a collaborare con agenzie di stampa e testate online a carattere nazionale, sempre come corrispondente di cronaca nera e giudiziaria.

Leggi anche

Contents.media