×

Covid, Lopalco sulle feste natalizie: “Riunirsi in massimo 6-7 persone”

Condividi su Facebook

Intervistato su Rai Radio Uno, l'epidemiologo Pierluigi Lopalco ha consigliato di non riunirsi in più di 6 o 7 persone per le festività natalizie.

Evitare di riunirsi in più di 6 o 7 persone durante i festeggiamenti per il Natale: è questo uno dei consigli che l’epidemiologo Pierluigi Lopalco ha dato nel corso di un’intervista rilasciata a Rai Radio Uno durante la trasmissione Un giorno da pecora.

Parlando proprio del periodo natalizio, Lopalco ha inoltre auspicato una discesa della curva epidemiologica grazie alle restrizioni, che consenta di poterci lasciare alle spalle anche questa seconda ondata della pandemia: “Potrebbe durare un paio di mesi, speriamo che a Natale sia in fase di discesa”.

Covid, l’opinione di Pierluigi Lopalco

Per quanto riguarda il nuovo Dpcm recentemente firmato dal presidente del Consiglio, Lopalco si è soffermato sulla misura del coprifuoco alle ore 22, affermando che a suo avviso si sarebbe potuto anticipare anche alle 21 per poter dare un messaggio più incisivo alla popolazione: “Per avere un effetto rispetto alla situazione attuale, forse si sarebbe dovuto un po’ anticipare.

L’avrei messo magari dalle 21. […] Una misura del genere non può basarsi su dati scientifici, bisognerebbe interpellare i sociologi. Credo che questa misura abbia più un potere comunicativo, quello di dire: ‘Dopo che siete stati al lavoro, bisogna tornare a casa e non bisogna uscire’. L’idea, il messaggio forte è questo”.

L’epidemiologo e assessore alla Salute della Regione Puglia ha inoltre voluto rassicurare in merito alla possibilità di un rientro presso il proprio domicilio nell’eventualità di un lockdown: “Se ci fosse un lockdown ad esempio in Lombardia, gli studenti del Sud che vivono lì e vogliono tornare a casa, secondo il nuovo Dpcm, possono farlo.

Quindi non c’è motivo di assaltare i treni“, mentre sull’attuale situazione epidemiologica della sua regione ha dichiarato: “In Puglia saremo probabilmente nel colore intermedio, con chiusura di bar e ristoranti. Ma non so quali dati la cabina ministeriale prenderà per decidere”. “In Puglia abbiamo al momento l’Rt a 1,5.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media