×

Elezioni Usa, Amanda Knox: “Non sarà peggio dei 4 anni in Italia”

Condividi su Facebook

Amanda Knox ha voluto commentare le elezioni presidenziali in America.

Amanda Knox
Amanda Knox

Amanda Knox, attraverso il suo profilo Twitter, ha voluto commentare gli esiti delle elezioni presidenziali in corso in America in queste ore e l’ipotetica rielezione di Donald Trump. La donna ha usato come riferimento il periodo trascorso in Italia, quando era rimasta coinvolta nell’omicidio della coinquilina Meredith Kercher.

Amanda Knox sulle elezioni Usa

Qualunque cosa accada i prossimi quattro anni non potranno certo essere peggio a quelli di ‘studio’ che ho passato in Italia, giusto?” ha scritto Amanda Knox sul suo profilo Twitter.

La donna era venuta in Italia in quanto studentessa in Erasmus, a Perugia nel 2007, ma è rimasta coinvolta nell’omicidio della coinquilina Meredith Kercher. Durante il processo ha scontato quattro anni di carcere a titolo di detenzione preventiva, per poi essere assolta insieme a Raffaele Sollecito. Una volta tornata negli Stati Uniti, la Knox ha raccontato la sua esperienza di ingiusta detenzione in diverse interviste e documentari, diventando testimonial dell’Innocence Project, per dare voce alle vittime di errori giudiziari.

La donna si è sposata nel 2018 con Christopher Robinson e vive a Seattle, dove lavora come giornalista e scrittrice.

Dopo il coinvolgimento nel delitto di Perugia la donna ha guadagnato una certa popolarità. Tutto è accaduto il 1° novembre 2007, quando Meredith Kercher, ragazza di 22 anni, era stata trovata morta sotto una coperta nella sua camera da letto nella casa di via Pergola, a Perugia, dove viveva con Amanda Knox.

L’autopsia aveva stabilito che erano state delle coltellate ad ucciderla, durante un’aggressione sessuale a cui si è ribellata. Lo hanno testimoniato i segni sui polsi e il Dna maschile sul corpo. I primi sospettati sono stati proprio Amanda Knox, il fidanzato Raffaele Sollecito e il datore del bar dove lavorava la Knox, Patrick Lumunba. Quest’ultimo è stato immediatamente scagionato, mentre la Knox e Sollecito sono stati inizialmente ritenuti responsabili dell’omicidio insieme a Rudy Guede.

Alla fine fine i due fidanzati sono stati assolti, mentre Guede ha ottenuto sedici anni di carcere. Donald Trump, all’epoca dei fatti, in una campagna politica aveva difeso la studentessa, minacciando di embargo commerciale l’Italia in casa di condanna.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media