×

San Giovanni Rotondo, i frati in quarantena fiduciaria

Condividi su Facebook

Quattordici giorni di quarantena fiduciaria per i frati del convento di San Giovanni Rotondo.

Convento di San Giovanni Rotondo

Quarantena fiduciaria per i frati cappuccini del convento di San Giovanni Rotondo (Foggia). L’isolamento avrà una durata di due settimane. Confermato un caso di coronavirus con sintomatologia descritta dal sito Padrepio.it come “blanda”. La quarantena è una decisione dei frati stessi, in accordo con il ministro provinciale, frate Maurizio Placentino e con padre Francesco Moscone, arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo.

San Giovanni Rotondo, messe ridotte

Dispsta presso il convento di San Giovanni Rotondo la riduzione del numero di messe riservate ai fedeli a sole due (alle 11,30 e alle 18,00). Frati provenienti da altre realtà monastiche ed ecclesiastiche avranno cura di officiare gli opportuni riti. Il tutto, ovviamente, rispettando scrupolosamente le norme vigenti atte alla prevenzione del contagio da Covid-19. Garantita comunque la trasmissione televisiva delle consuete tre celebrazioni eucaristiche sul canale Tele Radio Padre Pio (LCN visibile a livello nazionale) alle ore 7:30, 11:30 e 18:00.

Chiusa la chiesa di Padre Pio

Risultano momentaneamente chiuse (per motivi di prudenza) la chiesa di San Pio da Pietrelcina e la cripta posta presso il santuario di Santa Maria delle Grazie, all’interno della quale sono conservate le spoglie mortali del santo (al secolo Francesco Forgione) nato a Pietrelcina (Benevento) il 25 maggio 1887 e morto a San Giovanni Rotondo il 23 settembre 1968. A San Pio sono stati riconosciuti diversi miracoli durante la vita terrena e dopo la morte.

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Della Corte

Nato a Capua il 4 Agosto 1988, si è laureato in Filologia classica e moderna ed è iscritto all'Ordine dei giornalisti di Napoli. Collabora con diverse testate giornalistiche online, tra cui Blasting News e Scuolainforma.

Leggi anche

Contents.media