×

Dpcm, vietati i mercatini di Natale

Condividi su Facebook

Il governo sul proprio sito spiega che saranno vietati anche i mercatini di Natale, appartenenti alla categoria delle manifestazioni locali.

mercatini natale vietati dpcm
mercatini natale vietati dpcm

Il nuovo dpcm del governo specifica come anche i mercatini di Natale siano vietati durante questo lockdown, visto che fanno parte della categoria delle manifestzioni commerciali pubbliche. Il Governo sul suo sito ha elencato le domande più frequenti sulle misure adottate in data 3 novembre.

Nuovo Dpcm, vietati i mercatini di Natale

Vietati i mercatini di Natale: questo è ciò che si legge in merito alle nuove direttive del Dpcm, sul sito del Governo. I classici mercatini, infatti, appartengono alla categoria delle manifestazioni locali con carattere commerciale, e quindi vietati dal nuovo decreto ministeriale.

Tutte le attività commerciali fuori dall’ordinario e in spazi dedicati ad attività stabili o periodiche (come le fiere) sono tassativamente sospese fino al 3 dicembre.

Una disposizione che il Governo dichiara valido in tutte le aree italiane, indipendentemnet dal rischio di contagio.

FAQ del Governo

Il Governo ha deciso di rispondere a tutte el domande pervenute negli ultimi giorni in chiave Dpcm, al fine di garantire ulteriore chiarezza sul significato dlele diverse disposizioni in atto.

Tra queste, spicca una domanda sulla possibilità di accompagnare i figli dai nonni e andarli a prendere al termine della giornata lavorativa.

Il governo risponde che è possibile farlo, ma rimane fortemente sconsigliato.

Gli anziani, infatti, sono tra le categorie più a rischio di contagio. Tuttavia, per i genitori impossibilitati a lavorare in modlaità smartworking e quindi seguire i figli, in caso di necessità è possibile accompagnare i bambini dai nonni, purché si percorra il tragitto strettamente necessario.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Contents.media