×

Napoli, in strada migliaia di persone prima della zona rossa

Condividi su Facebook

Le strade della città di Napoli sono state invase da migliaia di persone l’ultima sera prima dell’instaurazione della zona rossa.

Napoli in strada migliaia di persone
Napoli in strada migliaia di persone

Napoli diventerà zona rossa a partire da domenica 15 novembre. Questo avrebbe portato migliaia di persone in strada a godere delle ultime ore di libertà. Chi faceva anche solo una passeggiata, chi è uscito di casa per fare shopping. Ci sono poi i più giovani moltissimi dei quali si sono recati al Vomero.

Infine una lite che sarebbe scoppiata tra via Merliani e via Scarlatti.

Nel frattempo il comandante della Polizia Municipale di Napoli ha invitato o cittadini di Napoli a mantenere un comportamento responsabile. Queste le sue parole citate da ANSA: “Siate responsabili. Il comportamento di tutti noi incide sul sistema sanitario, su chi in questo momento sta soffrendo, su chi potrebbe pagare le conseguenze di scelte sbagliate”.

Napoli, in strada migliaia di persone

C’è chi è uscito per fare spesa o shopping, chi è andato a fare una passeggiata, chi si è ritrovato con i propri amici. Sta accadendo a Napoli dove migliaia di persone sono uscite in casa già dalla mattina del 14 novembre. A partire dalla mezzanotte la Campania sarà zona rossa. Il risultato sarebbe stato traffico ovunque oltre che strade, negozi e locali letteralmente presi d’assalto. In due note vie di Napoli si è persino verificata una lite.

L’appello del Comandante della Polizia municipale di Napoli all’ANSA: “Siate responsabili, Il comportamento di tutti noi incide sul sistema sanitario, su chi in questo momento sta soffrendo, su chi potrebbe pagare le conseguenze di scelte sbagliate… I controlli sono in corso già dal periodo di applicazione della zona gialla e anche nei mesi scorsi, ma ora con la zona rossa ci saranno anche posti di blocco e controlli mobili. Azioni necessarie ma è indispensabile la collaborazione dei cittadini affinché le misure restrittive raggiungano l’obiettivo”.

Non usa infine mezzi termini il presidente del Comitato per la vivibilità cittadina Gennaro Esposito: “Sembra che i cittadini non abbiano ancora capito la gravità della situazione che si sta vivendo negli ospedali. Sembra quasi che la incapacità delle istituzioni a fare squadra sia la scusa per i cittadini per non assolvere ai loro doveri di solidarietà”.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Contents.media