×

Covid, Olga e Vincenzo sposati da 63 anni, morti a distanza di un’ora

Condividi su Facebook

Olga e Vincenzo, sposati da 63 anni, muoiono a distanza di un'ora, a causa del Covid. Il ricordo della nipote, e di una vita sempre insieme.

Olga e Vincenzo, morti a causa del covid

Ennesima tragedia data dal Coronavirus, anche se, in questo caso nonostante il decesso di due persone, marito e moglie, forse un dato consolatorio c’è: Olga e Vincenzo, sposati da 63 anni, se ne sono andati insieme. Inseparabili, così come lo sono stati per tutta la loro vita.

Questo forse, è l’unico pensiero positivo in un mare di tristezza, data la scomparsa di due persone amate, che può portare una nota di conforto ai famigliari. 

Olga e Vincenzo: muoiono a distanza di un’ora

Sempre insieme. É questo il ricordo della nipote Katia. Olga e Vincenzo Molino, 83 anni lei e 82 lui, si sono sposati 63 anni fa, e abitavano in un appartamento di Sesto San Giovanni (Milano).

Olga e Vincenzo sono stati ricoverati presso l’ospedale San Gerardo di Monza l’11 Novembre, ma stavano male già da una decina di giorni, come racconta la nipote Katia: -“È stato il nonno a manifestare i primi sintomi e poi anche la nonna. Nonostante la febbre alta, per oltre una settimana il medico non è mai uscito a visitarli, gli ha dato un antibiotico dicendo che era influenza e invece era Covid-19.

L’11 mattina avevano 68 di saturazione lui e 86 lei, così gli zii hanno chiamato il 112 e sono stati portati via insieme”

Non si trovavano nella stessa stanza, ma Olga aveva chiesto di poter tenere nella stanza una giacca del marito, per sentirlo vicino. E così è stato, perchè dopo solo 4 giorni dal ricovero, alle ore 14 di domenica 15 Novembre, Olga se ne è andata, e il marito Vincenzo l’ha seguita un’ora dopo. 

Il ricordo della nipote Katia

A detta della nipote Katia, non si riesce a capire come abbiano contratto il virus, perchè erano persone sempre molto prudenti, come racconta lei stessa: -“Non uscivano, erano molto prudenti, solo il nonno andava a far la spesa e in farmacia, purtroppo si sono ammalati. Avevano festeggiato i 63 anni di matrimonio il 26 settembre ed erano sempre insieme. Porterò con me il ricordo della nonna, pugliese, mentre preparava a mano le orecchiette e il nonno accanto a lei che le prendeva una ad una per aiutarla”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media