×

Campania cerca 450 medici: ospedali al collasso e mancanza di personale

Condividi su Facebook

La Campania cerca 450 medici specializzati per sopperire alle carenze di personale negli ospedali: il bando scade il 18 novembre.

Campania cerca 450 medici

Per sopperire alla mancanza di personale negli ospedali, la Campania cerca 450 medici: il bando per trovarli, che si concluderà il 18 novembre, prevede il reclutamento di 150 specializzati in Anestesia e Rianimazione, 100 specializzati in Malattie Infettive, 100 specializzati in Malattie dell’Apparato Respiratorio e 100 specializzati Medicina e Chirurgia d’Accettazione e Urgenza.

Campania cerca medici

L’avviso pubblicato dalla Protezione Civile fa seguito alla richiesta di regione e ospedali di aumentare l’organico di specializzati. Nonostante la situazione epidemiologica della regione non sia la peggiore d’Italia, le strutture sono ormai al collasso e alcuni posti in terapia intensiva, potenzialmente attivabili, non si possono utilizzare per mancanza di figure che se ne occupino. Inoltre, mentre nella prima ondata i contagi e i ricoveri erano concentrati in poche regioni d’Italia e si poteva contare sul trasferimento dei medici, ora l’epidemia è diffusa su tutto il territorio nazionale e il personale non può essere sottratto ad altre aree.

Il bando è infatti rivolto a medici al primo contratto o in pensione, dunque non attualmente occupati in altre Asl.

A questo si aggiunge che, come affermato dal governatore De Luca, “la gestione commissariale della sanità campana, chiusa a novembre di un anno fa, è costata 12mila dipendenti in meno negli ultimi cinque anni. Personale inferiore a quello di altre regioni che hanno minore popolazione“.

Di qui la necessità di un annuncio lampo pubblicato sul sito della PC ma anche durante le pubblicità delle reti Rai.

Oltre ai consueti spot sulle principali regole anti contagio e sull’invito a scaricare l’App Immuni, la tv di stato sta trasmettendo l’avviso con l’auspicio che lo vedano il maggior numero di persone possibile.

I medici reclutati opereranno in territorio campano e si sommeranno ai 2.336 operatori sanitari che avevano già dato la disponibilità con il bando del 24 ottobre. In quest’ultimo caso si trattava però persone destinate alla raccolta dei tamponi e al tracciamento dei contatti e non alla gestione dei reparti ospedalieri.

I nuovi medici riceveranno un’indennità giornaliera e il rimborso per vitto, alloggio e viaggio presso i comuni della Regione Campania.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media