×

Morto Alessio Di Rocco, superò il Covid nonostante il tumore al cervello

Condividi su Facebook

È morto per un tumore al cervello il 39enne Alessio Di Rocco- Nel corso della prima ondata era riuscito a superare il contagio da Covid.

Non ce l’ha fatta purtroppo il 39enne Alessio Di Rocco, morto presso l’ospedale di Vasto a seguito di un tumore al cervello contro cui stava lottando ormai da quattro anni. Molto conosciuto all’interno del mondo cattolico, durante la prima ondata della pandemia di coronavirus Di Rocco era risultato positivo ma nonostante il fisico debilitato dalla terapia era riuscito a superare anche l’infezione da Covid.

Il 39enne lascia la moglie Emanuela, che lo ha accompagnato durante questi ultimi anni.

Morto di tumore Alberto di Rocco

Di Rocco si era già sottoposto a diversi interventi per curare il tumore che lo aveva colpito, scoperto nel 2016 quando ormai era al quarto stadio, ma soltanto due anni fa decise di raccontare la propria esperienza in un’intervista a un giornale locale: “In ospedale il mio sguardo è cambiato.

Davanti a un bambino di nove mesi con un tumore al cervello non potevo che ritenermi fortunato perché prima della malattia avevo avuto modo di vivere numerose esperienze in 35 anni. Continuo a fare le terapie e ogni 2/3 mesi faccio i controlli previsti in questi casi. Io già mi sento un miracolato e ogni mattina che apro gli occhi per me è un miracolo”. Di Rocco era stato preso in cura anche dall’ospedale San Raffaele di Milano e fu proprio durante una visita nel capoluogo lombardo avvenuta quest’anno che si ammalò di coronavirus, riuscendo però a superare anche questa sfida.

Durante la terapia il 39enne ha inoltre sperimentato un costane riavvicinamento alla fede, anche grazie all’intervento di fra’ Emiliano Antenucci, che ha voluto ricordare il giovane con queste parole: “Caro Alessio, sei volato in cielo questa notte in silenzio, dopo una lunga malattia vissuta con coraggio e tanta pace. Grazie del tuo esempio, grazie dell’amore grande che hai avuto per la vergine del Silenzio e per l’evangelizzazione di tutti.

Grazie di vero cuore per l’affetto che hai avuto per me e per tutti”. Proprio a seguito della riscoperta della fede, Di Rocco era divenuto responsabile dei gruppi di preghiera della Vergine del Silenzio di San Salvo.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media