×

Bassetti contro Crisanti: “Parole sconcertanti, medici prendano le distanze”

Bassetti si è detto sconcertato e senza parole per le affermazioni di Crisanti sul vaccino e ha invitato i medici a prenderne subito le distanze.

matteo bassetti 1 768x449

Le parole del microbiologo Andrea Crisanti sui dubbi relativi al vaccino anti coronavirus continuano a fra discutere il mondo medico: il primario del San Martino di Genova Matteo Bassetti ha definito le sue affermazioni “sconcertanti e da cui i medici devono immediatamente prendere le distanze“.

Bassetti contro Crisanti su vaccino e Remdesivir

Dire che il vaccino non è sicuro e che il Remdesivir non funziona sono affermazioni che dimostrano la lontananza di questo personaggio dalla pratica clinica del Covid“. Inizia così un post pubblicato sui propri canali social da Bassetti, che ha ribadito di credere fortemente sia nella sicurezza dei vaccini che nell’utilità del farmaco per la terapia del coronavirus.

Definendo le affermazioni di Crisanti sconcertanti, ha quindi invitato il mondo medico a prenderne immediatamente le distanze perché altrimenti “avremo molti problemi nel futuro“.

Tanto più che, cosa che ha definito incredibile, “c’è qualcuno che lo ascolta e gli dà credito“.

Le parole a cui si riferisce Bassetti sono quelle in cui il microbiologo di Padova manifesta i suoi dubbi nei confronti delle procedure affrettate, tanto per l’antidoto quanto per il Remdesivir. Nel primo caso si riferisce alla velocità con cui si sono eseguiti i test clinici e con cui è stata avanzata la richiesta di autorizzazione.

Quando invece, ha specificato, possono volerci anche 5 o 8 anni per sviluppare un vaccino.

Nel secondo caso ha invece sostenuto che si tratta di “un farmaco che ha importanti effetti collaterali e oggi si scopre che non va bene tanto che la procedura di approvazione è in revisione“. Di qui la richiesta che chi lo ha approvato in modo frettoloso chieda scusa.

Contents.media
Ultima ora