×

Vaccino, Gimbe: “Sappiamo ancora molto poco, troppe le incertezze”

Condividi su Facebook

Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione, è intervenuto in diretta a Omnibus su La7

Vaccino anti coronavirus distribuzione

Il presidente della Fondazione Gimbe Nino Cartabellotta è intervenuto in diretta a Omnibus su La7, dove ha parlato del vaccino contro il Covid. “Secondo me ancora oggi sappiamo molto molto poco di questi vaccini che sono in arrivo, rispetto a quelle che sono le fasce” di popolazione che “realmente possono essere protette rispetto alla documentazione che è stata sottomessa agli enti regolatori”.

“Sul vaccino Covid ci sono incertezze”

Per Cartabellotta “al momento si può fare sicuramente una programmazione ma non di massima. Perché ad esempio i dati specifici su quella che è la protezione nei soggetti anziani, che in tutti i programmi vaccinali sono quelli che dovrebbero avere la priorità, non sono suffragati dalla possibilità di vedere realmente quale è esattamente la percentuale di protezione”.

“A gennaio”, ha concluso il presidente Gimbe parlando ancora delle dosi, queste “dovrebbero arrivare.

Ma si devono ancora verificare due cose: la prima quando arriveranno le approvazioni dalle autorità regolatorie, la seconda quando sapremo qual è la capacità produttiva delle singole aziende che sono in corsa. Ma è evidente che in questo momento abbiamo tante variabili sul piatto ed è molto difficile fare una programmazione di dettaglio. Ora noi stiamo ragionando su cose che speriamo che arrivino, ma ci sono ancora tante incertezze”.

Parole che hanno fatto ricordare quelle pronunciate da Andrea Crisanti, il quale aveva riferito che il primo vaccino lui non lo farà.

Pur dichiarandosi favorevolissimo ai vaccini, non aveva potuto non far notare che “questi di cui si parla sono stati sviluppati saltando la normale sequenza Fase 1, Fase 2 e Fase 3“. Il riferimento era a quelli sviluppati da Moderna, AstraZeneca e Pfizer.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media