×

Bimba morta a scuola, il sindaco: “Tragedia immane per Palermo”

Il sindaco di Palermo ha rivolto un forte messaggio di cordoglio alla famiglia della piccola Marta, morta a scuola a soli 10 anni.

Bimba morta a scuola, il sindaco di palermo: "Tragedia immane"
Bimba di 10 anni morta a scuola, il sindaco: "Tragedia immane per Palermo".

Palermo è sconvolta per quanto accaduto alla piccola Marta Episcopo, la bimba di 10 anni morta improvvisamente a scuola. Il sindaco Orlando: “Tragedia immane, che colpisce la famiglia della piccola, la comunità scolastica e tutta la città”.

Palermo sotto choc

L’intera città di Palermo piange la piccola Marta.

La bambina di 10 anni si trovava nella palestra della sua scuola, l’Istituto Vittorio Emanuele Orlando in via Lussemburgo, durante l’ora di educazione fisica insieme ai suoi compagni quando è morta improvvisamente, dopo essersi accasciata a terra. Sarà l’autopsia, che verrà svolta nelle prossime ore, a chiarire le cause del decesso: inizialmente si è pensato che la bimba avesse battuto la testa in seguito ad una caduta, ma, a seguito a una prima ispezione cadaverica da parte del medico legale, il quale aveva escluso colpi mortali riconducibili a una caduta, si è fatta strada l’ipotesi del malore che non ha lasciato scampo alla piccola.

La sua salma sarà restituita ai genitori solo al termine delle analisi. Le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia locale.

Il sindaco: “Tragedia immane per la città”

Un messaggio di cordoglio alla famiglia di Marta è arrivato dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando che su Facebook ha scritto: “La morte avvenuta a scuola di una bambina di 10 anni è una tragedia immane, che colpisce la famiglia della piccola, la comunità scolastica e tutta la città.

Sono certo di interpretare i sentimenti non solo della Amministrazione comunale ma di tutta Palermo, nell’esprimere vicinanza nel dolore alla famiglia di questa piccola, ai suoi insegnanti e ai suoi compagni”. Anche la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina, ha voluto far giungere le proprie condoglianze ai familiari, e tantissimi sono anche i messaggi su Facebook lasciati in ricordo della bambina.

Contents.media
Ultima ora