×

Natale e Capodanno, coprifuoco alle 21: il piano del governo

Condividi su Facebook

Natale e Capodanno, coprifuoco alle 21: le possibili misure ipotizzate dal governo.

feste natalizie coprifuoco
Coprifuoco anticipato alle 21 a Natale e Capodanno

Anche l’Italia, come altri paesi europei, sta pensando alle misure più adeguate da adottare per i festeggiamenti. Per le feste natalizie italiane non è previsto alcun allentamento delle restrizioni, anzi: a Natale e Capodanno, il coprifuoco potrebbe essere anticipato alle 21.

Natale e Capodanno: coprifuoco anticipato

Coprifuoco anticipato per Natale e Capodanno: è questo l’orientamento del governo dopo il nuovo vertice tra il premier Giuseppe Conte e i capidelegazione della maggioranza. Ora che sembra che l’epidemia si stia frenando e che ci sia una discesa nei contagi, sono necessarie misure efficaci per evitare che si ripeta la situazione post ferragosto.

Entro il 3 dicembre sarà emanato il nuovo Dpcm che andrà in vigore dal giorno successivo sulle regole anti-Covid, Nello stesso, il governo inserirà le misure da adottare per la notte di Natale e di San Silvestro.

L’idea sarebbe quella di anticipare il coprifuoco alle 21. Tuttavia, restano possibili eccezioni per la messa di mezzanotte.

Spostamenti

Per quanto riguarda la questione spostamenti, potrebbero esserci divieti diversi da territorio a territorio. Tra le ipotesi, si valuta la possibilità di spostarsi nelle regioni in fascia gialla tra i parenti di primo grado.

Cene e cenoni

Molto probabilmente potrebbe essere introdotto il numero chiuso “sei più due“: i primi sono gli ospiti e i secondi la coppia padrona di casa.

Vacanze natalizie all’estero

Conte e Speranza stanno studiando una linea dura per chi passerà all’estero le vacanze natalizie: al ritorno in patria ci sarà una quarantena obbligatoria di due settimane, riporta il Corriere. La lista dei paesi a rischio si allungherà ulteriormente.

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Annachiara Musella

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.

Leggi anche

Contents.media