×

Coronavirus in Campania: 2.729 casi positivi e 49 decessi in più

Condividi su Facebook

Regione Campania ha reso noto il bilancio dei nuovi casi di coronavirus registratisi sabato 28 novembre 2020.

Coronavirus Campania 28 novembre 2020

Gli amministratori locali hanno comunicato il bilancio dei contagi da coronavirus in Campania aggiornato a sabato 28 novembre 2020. Rispetto alla giornata precedente si sono registrati 2.729 casi positivi, 49 decessi e 2.279 guarigioni/dimissioni. Si segnala che 34 vittime sono relative alle ultime 48 ore e 15 decedute in precedenza ma registrate soltanto ieri.

Coronavirus in Campania: bilancio del 28 novembre

Con queste cifre il numero delle persone diagnosticate positive dall’inizio dell’epidemia è salito a 151.671, quello delle vittime a 1.595 e quello dei guariti/dimessi a 45.693. Quanto invece agli attualmente infetti essi sono 104.383, ovvero 401 in più del giorno prima. La maggior parte di essi, pari a 102.033 si trovano in isolamento domiciliare senza sintomi o con sintomi lievi, 2.164 sono ricoverati mentre 186 si trovano nei reparti di terapia intensiva.

I ricoveri in degenza ordinaria sono diminuiti di 24 unità mentre la cifra dei pazienti intubati è aumentata di 2.

Questi invece i numeri dei posti totali disponibili (sia occupati che non) negli ospedali: 656 in terapia intensiva e 3.160 nei reparti ordinari. I tamponi effettuati dall’inizio dell’epidemia sono stati in tutto 1.552.810 di cui 22.007 nella giornata attuale.

Le diagnosi positive sono quindi pari al 12,4% delle analisi svolte.

Coronavirus Campania 28 novembre 2020

Numeri che hanno spinto il governo a riconfermare la regione zona rossa fino al 3 dicembre. Ciò vorrà dire che bar, ristoranti, e negozi ritenuti non essenziali continueranno a rimanere chiusi e che si potrà uscire di casa soltanto per comprovate esigenze di lavoro, salute o necessità. Chiuse anche tutte le scuole di ogni ordine e grado. Rimarranno aperti supermercati, farmacie e parrucchieri.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
vicchy merda di petronio in casa non ne vuole
28 Novembre 2020 17:25

o peggio merda di rapina?

Petronillo politico corrotto.. concusso
28 Novembre 2020 22:50

Io sono testimone..

Petronillo politico corrotto.. concusso
28 Novembre 2020 22:55

Simulazione di reato industria 56/66


Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media