×

Coronavirus: perché i morti in Italia sono così tanti rispetto agli altri paesi?

Condividi su Facebook

Rispetto agli altri paesi europei l'Italia ha meno contagi ma più morti per coronavirus: a cosa è dovuta questa disparità?

Nella sola giornata di giovedì 3 dicembre 2020 l’Italia ha contato quasi mille morti ascrivibili al coronavirus ed è il terzo paese con la letalità più alta al mondo: come mai così tante vittime rispetto alle altre nazioni europee?

Morti per coronavirus in Italia

Ad aver effettuato studi sull’alto numero di decessi sono stati, tra gli altri, Giovanni Landoni (professore che coordina l’attività di ricerca in anestesia e rianimazione nell’Irccs ospedale San Raffaele di Milano) e Graziano Onder (geriatra dell’ospedale Gemelli e responsabile del rapporto sulla mortalità da coronavirus dell’Istituto Superiore di Sanità).

Il primo ha ipotizzato che a pesare sullo sviluppo di forme gravi di infezione che conducono alla morte potrebbero essere più fattori che vanno dall’età media delle popolazioni, alla cultura e all’esperienza passata con emergenze di questo tipo.

Va quindi sottolineato che l’Italia è il paese più vecchio d’Europa e il secondo al mondo, dato che gli abitanti con più di 80 anni sono ben il 7,5% del totale. Soltanto il Giappone ha un numero più alto: qui è il 9% del totale ad essere over 80.

Un altro fattore che inciderebbe nell’elevata mortalità sarebbe il fatto che nel nostro paese si vive di più ma con meno anni trascorsi in salute.

Ipotesi plausibile dato che nella maggior parte dei casi chi muore per coronavirus ha già altre patologie pregresse di vario tipo che peggiorano la prognosi in caso di contagio dal virus.

Ci sarebbe poi un discorso di classificazione dei decessi. In Italia tutti coloro che muoiono e risultano positivi al tampone vengono classificati come decessi per Covid, mentre in altri paesi non è così. Può dunque essere che anche negli altri stati vi siano molte più vittime legate all’infezione di quante non ne compaiano nelle statistiche ufficiali.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
elena Zlibut
4 Dicembre 2020 18:07

Problema ce che in Italia nn muore ne suono di cancro ,infarto ,ictus tutti infettati di corona virus ,col cosa nn va


Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media