×

Rifiuti mai smaltiti, salta la rete fognaria: Reggio Calabria allagata

I rifiuti mai smaltiti e il nubifragio allagano la città di Reggio Calabria. Il sindaco reggino si scusa sui social.

Reggio Calabria allagata
Reggio Calabria si allaga a causa dei rifiuti mai smaltiti.

Il maltempo ha fortemente colpito la città di Reggio Calabria nelle ultime ore. I rifiuti mai smaltiti hanno tappato la rete fognaria, contribuendo a rendere la città quasi totalmente allagata. Così, in poche ore, per le strade reggine si sono formati dei piccoli fiumi artificiali con detriti e immondizia galleggiante.

Reggio Calabria allagata

Il maltempo non ha smesso di tormentare la regione Calabria: in queste ore Reggio Calabria è stata colpita da precipitazioni fortissime che hanno causato forti disagi agli abitanti reggini. A causa del nubifragio, le strade si sono trasformate in piccoli fiumi artificiali. Le vie che si trovano in pendenza hanno trasportato fiumi d’acqua e rifiuti, che hanno bloccato le fognature. La città è praticamente allagata.

Il sindaco Giuseppe Falcomatà si è scusato per l’accaduto tramite un post sul suo account Facebook.

Scrive: “Si tratta di un evento inatteso, ma questo ai cittadini non interessa, perché io sono il sindaco e la responsabilità di quello che accade in città è comunque mia. Ai cittadini non interessa e non deve interessare perché una strada si allaga e i tombini saltano. Per un cittadino, com’è giusto che sia, una strada non si deve allagare e i tombini non devono saltare”.

Sono in corso gli interventi per la messa in sicurezza della città, in particolare nelle aree di Piazza della Pace, Ponte della Libertà, Viale Calabria, svincolo San Leo e sulla strada che conduce al dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea. In ogni caso, l’Amministrazione comunale invita i cittadini a non uscire dalla propria abitazione, ed evitare spostamenti non indispensabili.

Contents.media
Ultima ora