×

Torino, studentessa denunciata perché seguiva le lezioni in piazza

Condividi su Facebook

La studentessa è stata denunciata e sospesa dalla scuola con l'accusa di aver violato la privacy degli altri compagni.

torino-studentessa-denunciata-lezioni-piazza
torino-studentessa-denunciata-lezioni-piazza

A Torino una studentessa di terza media è stata denunciata dalla scuola perché aveva deciso di seguire le lezioni in piazza. Per l’istituto scolastico la 13enne era connessa per la dad in un luogo “non consono” che metteva a rischio la privacy dei compagni.

Torino, studentessa denunciata per lezioni in piazza

La giovane studentessa aveva deciso di aderire alla protesta degli studenti della regione Piemonte di Schools for future. La ragazza, insieme a una sua compagna, aveva quindi pensato da qualche giorno di combattere l’ordinanza sindacale che ha deciso di mantenere le scuole medie chiuse nonostante la regione sia stata inserita in zona arancione. Per questo motivo ha pensato di seguire le lezioni online da un luogo più confortevole di casa sua: la piazza della città.

La scelta però non per niente piaciuta alla scuola delle ragazze che, nonostante un avvertimento di sospensione ricevuto martedì 2 dicembre, hanno deciso di tornare in piazza anche durante le altre mattine. La giovane ha ribadito alla scuola che seguire la didattica a distanza in un luogo diverso dalla propria abitazione non avrebbe rappresentato alcuna violazione di privacy per insegnanti e compagni. Ma anzi, vista la sua situazione familiare avrebbe evitato assembramenti e confusione generale.

La 13enne infatti vive in casa con altri quattro fratelli, costretti anche loro a fare la dad. Motivo per cui la realtà della sua famiglia alla mattina è diventata insostenibile. “In piazza non c’è niente di più di quello che c’è a casa mia e soprattutto non creo assembramenti” – ha cercato di spiegare la studentessa. Ma la scuola non ha voluto sentire ragioni e ha attuato la sospensione nei suoi confronti.

Messinese, classe 1993, laureata magistrale in "Media, comunicazione digitale e giornalismo” presso La Sapienza di Roma. Collabora con “Auralcrave”, “Che tv fa”, “Metropolitan Magazine”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Maria Zanghì

Messinese, classe 1993, laureata magistrale in "Media, comunicazione digitale e giornalismo” presso La Sapienza di Roma. Collabora con “Auralcrave”, “Che tv fa”, “Metropolitan Magazine”.

Leggi anche

Contents.media