×

Infermiera picchiata al Cardarelli: in 4 provano a cavarle l’occhio

Infermiera picchiata al Cardarelli da 4 persone; calci, pugni e il tentativo di ferirla all'occhio.

Infermiera picchiata al Cardarelli

Un infermiera dell’Ospedale Cardarelli di Napoli è stata brutalmente aggredita e picchiata da alcuni parenti di una paziente, 4 persone per l’esattezza, che servendosi di calci e pugni avrebbero tentato di cavare un occhio alla lavoratrice. Solo l’intervento dei colleghi della donna aggredita, 55 anni, ha permesso di evitare il peggio e sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno subito identificato due dei responsabili di questa incresciosa vicenda.

Ora dovranno rispondere delle accuse di percosse e lesioni. L’episodio si è verificato nella notte tra il 4 e il 5 dicembre in intorno alle 2 del mattino.

Infermiera picchiata al Cardarelli

Stando a quanto trapelato dal nosocomio, alla base dell’aggressione ci sarebbe stata un’eccessiva attesa per la cure della ragazza, tempo che avrebbe infastidito i suoi familiari.

La ragazza, una ventenne, era arrivata in pronto soccorso con dei dolori al petto e i suoi parenti pressavano affinché potessero essere accelerati i tempi di intervento. Un richiamo all’ordine, una parola di troppo o semplicemente tanta maleducazione, arroganza e presunzione di essere nel giusto ha spinto la famiglia a prendersela con la malcapitata infermiera.

Calci, pugni e anche diversi colpi al volto quando la donna era accasciata a terra oltre al tentativo, per fortuna mancato, di ferirla ad un occhio.

Alcuni dei responsabili sono riusciti a scappare, altre sono stati invece individuati dalle forze dell’ordine. Pare inoltre, per stessa ammissione dell’infermiera, che già qualche ora prima ci fosse stata un’accesa discussione con i parenti della ragazza. La prognosi per l’infermiera è di 10 giorni di guarigione.

Contents.media
Ultima ora