×

Covid: morto Sergio Pascale, primario della Clinica Malzoni, Avellino

Sergio Pascale, primario della clinica Malzoni di Avellino, muore a causa del Covid: è lutto nella città campana.

Sergio Pascale
Avellino: muore di Covid il primario Sergio Pascale

Aveva 69 anni il dottor Sergio Pascale, il primario del reparto di Rianimazione della clinica Malzoni. Il noto medico si è spento nella struttura ospedaliera dov’era stato ricoverato dopo l’aggravamento delle sue condizioni di salute a causa del Covid.

Covid, lutto per il dottor Sergio Pascale

Altro lutto nel mondo della sanità avellinese, per l’ennesima volta dovuto al Covid. Il noto primario della clinica è deceduto nell’ospedale in cui era ricoverato, lo scorso 25 novembre, dopo che le sue condizioni di salute si erano aggravate in seguito alla scoperta della sua positività al virus.

Nella clinica Malzoni, dove Pascale prestava servizio da circa 40 anni, era esploso, qualche settimana fa, un piccolo focolaio: erano circa una quindicina i contagiati, pazienti e operatori, tra cui proprio il noto medico.

Ad Avellino, la notizia della morte del dottore si è diffusa molto velocemente: sono stati tanti i messaggi di cordoglio da parte di colleghi e pazienti che sono apparsi in queste ore sui social.

Troppi medici morti di Covid

La notizie della morte di Pascale arriva a poche settimane di distanza da quella di Raffaele De Iasio, responsabile medico del carcere di Secondigliano, anche lui ricoverato per Covid. “Tre morti in meno di un mese, Napoli piange gli specialisti ambulatoriali. Onoriamo i nostri caduti restando in prima linea, ma troppo spesso mancano i Dispositivi di protezione individuale”, specifica Gabriele Peperoni, il vicepresidente nazionale del Sumai.

Insieme a Pascale e De Iasio, sono molti i medici e gli operatori sanitari che ci hanno lasciato a causa del virus: “Queste morti sono la dimostrazione, qualora ve ne fosse ancora bisogno, che ci troviamo al cospetto di un nemico che non guarda in faccia a nessuno, che sta colpendo tutte le categorie mediche e sanitarie indistintamente e subdolamente”.

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Annachiara Musella

Nata a Milano il 30 dicembre del 1999, dopo il diploma al liceo linguistico Claudio Varalli ha proseguito gli studi all’Università Statale di Milano nella facoltà di Mediazione linguistica e culturale dove studia inglese e francese.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora