×

Concerto con noto rapper interrotto dai carabinieri: multa ai partecipanti

Condividi su Facebook

Un rumoroso concerto è stato segnalato dai residenti di Desio al 112: l’intervento dei carabinieri ha comportato il rilascio di una multa per i presenti.

Festa

Nel comune di Desio, situato nella provincia di Monza e Brianza, sono stati segnalati forti rumori provenienti da un negozio di informatica del luogo. L’intervento dei carabinieri ha portato all’immediate interruzione di una festa mentre tutti i presenti sono stati multati.

Concerto interrotto dai carabinieri: multa ai partecipanti

Il negozio di informatica, in cui si è tenuto l’incontro bruscamente sospeso dalle forze dell’ordine nella serata di sabato 5 dicembre, occupa il piano terra di un palazzo. I residenti dell’edificio, pertanto, sentendo provenire dall’esercizio commerciale musica ad alto volume e schiamazzi, hanno deciso di segnalare la situazione in atto chiamando il 112. I carabinieri giunti sul luogo hanno constatato che il negozio era stato scelto come location per la diretta streaming di un concerto presenziata da un noto rapper e accoglieva circa 20 persone: molti erano membri dello staff del punto vendita mentre altri si erano recati sul posto da altre regioni.

Gli agenti, quindi, hanno proceduto ad identificare e sanzionare severamente i partecipanti per violazione delle normative anti-covid. Sono stati multati, poi, anche i titolari dell’attività, responsabili di aver permesso lo svolgimento di un evento non autorizzato.

Pubblicizzazione dell’evento

Le prime ricostruzioni effettuate dai carabinieri hanno fatto emergere che l’organizzazione del concerto in diretta streaming è stato pubblicizzato su numerose piattaforme come, ad esempio, ‘Contest’ ed è stato sponsorizzato da vari rapper mentre l’evento è stato trasmesso tramite il canale ‘Twitch’.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora