×

Allarme acqua alta a Venezia: attivato il Mose

Condividi su Facebook

Attivato il Mose a Venezia per una marea prevista di 123 cm, ben al di sotto dunque della soglia limite di 130 cm.

venezia attivato mose

Dopo le problematiche registrate nelle ultime ore, la città di Venezia corre ai ripari contro l’acqua alta con il Mose, attivato alle tre bocche di porto, ovvero Lido, Alberoni e Chioggia. Le paratoie sono state innalzate nel corso della notte malgrado fosse prevista una marea di 123 cm e dunque al di sotto della soglia di rischio minimo, fissata a 130 cm.

Quanto avvenuto nella giornata di ieri, martedì 8 dicembre, con le previsioni che parlavano di una marea intorno ai 122 cm che poi però si è rivelata essere di 138 cm, ha spinto le autorità ad attivare il sistema di difesa della città.

Venezia, attivato il Mose

Il giorno precedente, invece, Mose era abbassato e Venezia si è allagata, sia per colpa di una previsione sbagliata e troppo ottimistica, sia per via dei forti e imprevedibili venti. Immagini che sembravano retaggio di un passato, quando ogni singolo innalzamento del mare provocava delle grandi problematiche per le strade della città.

Per evitare di incappare nello stesso errore e danneggiare ulteriormente Venezia – già in forte crisi per l’assenza di turisti da quasi un anno per la pandemia – il sindaco ha deciso per attivare le paratoie del Mose.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora