×

Affittano casa per girare l’Italia: fermati da seconda ondata

Mestre, volevano fare il giro d'Italia ma la seconda ondata li ha bloccati: "Ora viviamo in camper".

La famiglia Perin

Il signor Alberto Perin e la sua famiglia avevano intenzione di girare l’Europa e poi l’Italia. Avevano dunque deciso di affittare la loro casa. Purtroppo i loro piani sono stati fermati dalla seconda ondata di coronavirus che ha colpito il nostro paese.

La famiglia vive in un camper dallo scorso settembre. Alberto sta vivendo questa esperienza assieme alla sua compagna Giorgia Maroni e ai loro due bambini. L’affitto della loro abitazione sarebbe servito a coprire le spese di viaggio. La meta principale, in origine, era Capo Nord, all’estremo nord della Norvegia.

In giro per l’Italia, ma la seconda ondata li ferma

Alberto Perin voleva girare l’Europa assieme alla sua compagna Giorgia Maroni e ai loro due figlioletti.

A scombussolare i loro piani è stata la seconda ondata di Covid-19. I buoni propositi della famiglia Perin sono stati rovinati per ben due volte a dire il vero. Il viaggio in Europa originario si è poi trasformato in un viaggio per l’Italia, che sarebbe dovuto terminare con la Sicilia come meta finale. Purtroppo, una volta che il governo ha introdotto le zone gialle e rosse, l’itinerario è stato nuovamente stravolto.

Le dichiarazioni di Alberto Perin

Intervistato al Corriere della sera, Alberto Perin ha raccontato: “Le notizie della seconda ondata di virus ci hanno convinto a tornare lentamente verso il Veneto, dove però la nostra casa è occupata” e poi ancora: “Attraverso le zone gialle, siamo arrivati in Trentino, ora siamo fermi qua”. Riguardo al Natale, Alberto ha specificato: ““Lo passeremo in famiglia, isolati ma felici, ripensando a tutte le persone che abbiamo incontrato, ai paesaggi che abbiamo fatto ammirare ai nostri figli”.

Contents.media
Ultima ora