×

Covid Veneto, il governatore Zaia: “Mai così tanti morti in un giorno”

I nuovi casi di positivi al coronavirus in Veneto sono 3.320 nelle ultime 24 ore, il 6,30% su 52.641 mila tamponi eseguiti.

Luca Zaia
Luca Zaia

La situazione Covid in Veneto è peggiorata drasticamente nelle ultime 24 ore. Registrati 165 decessi, mai così tanti nella Regione, mentre si contano 3.320 nuovi positivi. A fornire le cifre è stato lo stesso presidente del Veneto Luca Zaia nel consueto appuntamento con la stampa sull’andamento dell’epidemia.

“Il totale dei positivi attuali 92.690, totale ricoverati per Covid 3324 (+ 57) al 31 marzo ne avevamo 2.068 ed era la punta più alta – ha detto il governatore -. Se guardiamo i dati, le terapie intensive sono invariate, 373 in linea con marzo. La situazione è assolutamente pesante: 3.324 ricoverati sono quasi 7 ospedali di provincia dedicati al Covid”.

Covid, in Veneto mai così tanti morti

Il Governatore Zaia a questo punto sta pensando a rafforzare le misure restrittive per Natale e per gli altri giorni di festa.

“Sono convinto che, nel rispetto della libertà, in una situazione come questa delle misure ci vogliono. Ma non andiamo in ordine sparso”. In seguito il Governatore leghista dice: ”È innegabile che quello degli assembramenti è un tema nazionale”.

“Il Governo – continua Zaia – pone una questione nazionale e rispetto alle restrizioni che vorranno prendere, io non ho una posizione ostile. Vediamo, nelle prossime ore, che partita si avrà”. Infine Zaia chiude parlando del tema dei ristori.

“Anche ieri (lunedì 14 dicembre), nell’incontro con i sindaci, pur nelle posizioni variegate, quello dei ristori è stato il minimo comune denominatore, il vero tema che allineerebbe tutti. Ognuno concorda sul fatto che le misure sono direttamente proporzionali alla quantità dei ristori che potremo essere sicuri di avere”.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Manlio Amelio
15 Dicembre 2020 15:38

Buttate via le mascherine…
ma come? ma va? VERO MISTERO!? a marzo quando non c’erano mascherine obbligatorie all’aperto i ricoveri e i morti risultano meno rispetto ai ricoveri ed ai morti di dicembre quando da ottobre c’è L’OBBLIGO DI MASCHERINA ALL’APERTO! CAZZO VERO MISTERO! vi prendo per il culo… avete capito che le mascherine sono il vero problema! allora leggete questo ennesimo studio
Circa l’85% dei contagiati sintomatici Covid19 indossava una mascherina. Lo studio del CDC (crossoversport.it)


Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora