×

Cosa è successo quando il sangue di San Gennaro non si è sciolto

Cos'è successo quando il sangue di San Gennaro non si è sciolto? Durante la cerimonia di quest'anno, non è ancora avvenuto il miracolo.

Cosa è successo quando il sangue di San Gennaro non si è sciolto
Cosa è successo quando il sangue di San Gennaro non si è sciolto

Cosa è successo quando il sangue di San Gennaro non si è sciolto? Il 16 dicembre è la data del miracolo di San Gennaro, secondo la tradizione napoletana si attende la liquefazione del suo sangue. Quest’anno, per il momento, non è avvenuta durante la messa delle 9 presso la Cappella di San Gennaro del Duomo di Napoli.

San Gennaro, sangue solido

Monsignor Vincenzo De Gregorio ha affermato: “Quando abbiamo preso la teca dalla cassaforte, il sangue era assolutamente solido e rimane assolutamente solido“. La cerimonia avviene dal 1389, quando per la prima avvenne il miracolo, ma in passato ci sono state altre occasioni durante le quali il sangue è rimasto raffermo.

Cosa è accaduto quando il miracolo di San Gennaro non si è verificato? Nel settembre del 1939 è scoppiata la Seconda Guerra Mondiale, nel 1943 l’occupazione nazista. Nel 1973 c’è stata l’epidemia di colera mentre nel 1980 il terribile terremoto in Irpinia. Fortunatamente, c’è ancora tempo per decretare se il sangue del Santo è ufficialmente solido o meno: la teca sarà riportata nella Cappella alle 12, alle 16.30 verrà ripresa nuovamente per verificarne le condizioni del contenuto.

Durante la Santa Messa delle ore 18,30, i fedeli sapranno se dunque è avvenuto il miracolo di San Gennaro.

Il Miracolo di San Gennaro

La tradizione vuole che il miracolo di San Gennaro venga celebrato tra volte l’anno, il 19 settembre, il sabato che precede la prima domenica di maggio ed il 16 dicembre. Secondo alcune teorie su base scientifica, sarebbe il gesto meccanico del sacerdote che muove l’ampolla a scatenare la liquefazione del sangue, che a riposo tornerebbe gradualmente solito.

La Chiesa stessa si è sempre proferita neutrale in merito, sostenendo che non ci sono prove dell’effettiva presenta del sangue del Santo nella reliquia.

Contents.media
Ultima ora