×

Muore di Covid a 55 anni: figlia pubblica gli ultimi sms

Lucia Cosimi era una maestra elementare residente in provincia di Firenze: è morta per Covid a 55 anni. Gli ultimi sms della donna.

Reparto

La storia di Lucia Cosimi, la “maestrina” di Reggello (Firenze) è davvero commovente. La donna, maestra elementare, era malata di Covid. Nonostante le sue condizioni, si preoccupava di mandare il certificato alla sua dirigente scolastica. La donna è morta a soli 55 anni.

La figlia Eleonora ha pubblicato gli ultimi sms della madre. Eleonora lascia il marito Piero e i figli Eleonora ed Elia. La ragazza ha postato su Facebook diversi messaggi, che si scambiava con la sua mamma, alcuni pregni di speranza, come il seguente: “Fatte le lastre, ora il polmone deve migliorare, non è messo male” oppure alcuni più intimi nei confronti del marito: “Ti amo” e poi ancora: “Anche noi ti amiamo” e la risposta di lei: “È quello che mi incoraggia”.

Morta di Covid, gli ultimi sms di Lucia

Lucia Cosimi, maestra delle elementari di Reggello, è morta a causa del coronavirus a 55 anni. Sua figlia Eleonora ha pubblicato su Facebook gli ultimi sms scambiati con la mamma. La ragazza lo ha fatto introducendo il tutto con un lungo messaggio da parte sua: “Sono arrabbiata con i negazionisti e con quelli che abbassano la mascherina e con i loro comportamenti ci mettono a rischio.

Ogni volta che ne incontro uno mi sembra un’offesa alla memoria della mia mamma“. Gli sms di Lucia trasudano speranza, amore per i propri cari, ma anche senso del dovere professionale, tipo il seguente, scritto mentre era con il casco per l’ossigeno in testa: “Domattina senti la preside se l’ospedale mi deve fare il certificato”.

Eleonora parla della mamma

Eleonora ha raccontato che nella classe di sua madre c’era una persona positiva al coronavirus. È scattata la quarantena per alunni, docenti e personale scolastico. Riguardo a Lucia, Eleonora scrive: “Aveva 55 anni. Lucia lascia un marito della stessa età e due figli, di 24 e 21 anni. Lucia stava bene poche settimane fa, quando, come ogni giorno, l’ho chiamata al telefono. Erano giorni che tossiva ininterrottamente. Mi ha detto: ‘Tesoro, scusami, ci sentiamo quando mi passa questa tosse’. La nostra mamma non ce l’ha fatta”.

E poi ancora: “La nostra mamma è stata portata via con un’ambulanza il 6 novembre. Qualche giorno con il casco. Eravamo preoccupati, senza dubbio, ma sereni. La nostra mamma non aveva alcuna malattia pregressa. La nostra mamma stava bene. La nostra mamma aveva 55 anni. Questi sono i messaggi che è riuscita a scambiarsi con noi quando aveva il casco. Cioè, quando aveva il casco e vedeva molto male la tastiera del telefono. Un giorno è stata intubata“.

Contents.media
Ultima ora