×

Covid, in arrivo nuova circolare del Ministero sui tamponi antigenici?

Condividi su Facebook

Dovrebbe presto essere pubblicata una nuova circolare del Ministero della Salute che inserisce i tamponi antigenici nel conteggio dei contaggi Covid.

Covid tamponi antigenici

Nei prossimi bollettini Covid forniti dal Ministero della Salute potrebbero presto essere conteggiati anche i tamponi antigenici. Ad annunciarlo l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Luigi Icardi.

Covid, conteggiati anche tamponi antigenici?

Nel bollettino ufficiale diffuso dal Ministero della Salute che purtroppo ci accompagna quotidianamente da quasi un anno, il conteggio dei nuovi contagi Covid tiene conto soltanto dei tamponi molecolari.

La richiesta della Regione Piemonte

Da tempo alcune realtà territoriali, tra i quali principalmente la Regione Piemonte, chiedevano di inserire nel conteggio giornaliero anche i tamponi antigenici. Da quanto riferisce il portale “Piemonte Informa”, sembra che la decisione sia ormai in dirittura di arrivo:

“Al termine della riunione straordinaria della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni sull’utilizzo dei test antigenici del 22 dicembre, alla quale ha partecipato il direttore della Prevenzione del Ministero della Salute, Giovanni Rezza, l’assessore alla Sanità della Regione Piemonte Luigi Icardi ha accolto con soddisfazione la volontà espressa dal Ministero della Salute, che ha comunicato di aprire la stesura della prossima circolare ministeriale sull’utilizzo dei test antigenici al contributo delle Regioni e di riallineare il Bollettino nazionale ai dati comprensivi anche dei test antigenici”.

Le indicazioni dall’Ecdc

Del resto si tratta di un’ipotesi che già circolava sui media nazionali da qualche giorno. Dunque nei prossimi giorni dovrebbe dovrebbe arrivare una circolare del Ministero della Salute per cambiare le regole attualmente in vigore. La scelta è giustificata anche dall’European center for disease control (Ecdc), che ha cambiato la definizione di caso di infezione e tra ha inserito il test rapido tra gli esami validi per la diagnosi.

Classe 1971, nata a Roma, lavora come inviata e redattrice presso ArtsLife.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Vera Monti

Classe 1971, nata a Roma, lavora come inviata e redattrice presso ArtsLife.

Leggi anche

Contents.media