×

Variante Covid inglese, Palù rassicura: “I vaccini funzioneranno”

Il virologo tranquillizza sull'efficacia dei vaccini anche contro la nuova variante inglese del Coronavirus.

variante-inglese-vaccini
variante-inglese-vaccini

La variante inglese del Covid-19 ha portato scompiglio in tutto il settore medico-scientifico, ma il virologo Palù rassicura che i vaccini certificati garantiranno la totale immunità.

Vaccini funzionano contro variante inglese

Secondo il virologo Giorgio Palù, consulente medico della regione Veneto, intorno alla notizia della nuova variante di virus inglese si è creato troppo allarme.

Un caos che ha portato gli stessi scienziati a dubitare della validità degli appena certificati vaccini che il 27 dicembre, nel giorno del V-Day, verranno somministrati per la prima volta anche in Italia.

Il virologo ha sottolineato che intorno alla questione si è concentrato un “allarme eccessivo“. Anzi, Palù difende a spada tratta il lavoro degli scienziati che si sono prodigati in appena dieci mesi a progettare un vaccino adatto a portare l’immunità verso il Coronavirus.

Mai un vaccino è stato fatto in dieci mesi – ammette Palù – ma non è stata saltato nessuna fase, come dice qualche ignorante: è stata un’operazione alla velocità della luce“. I dati in mano agli esperti indicano che il vaccino Pfizer e Moderna siano adatti anche alla nuova variante proveniente dal Regno Unito.

Il consulente medico del presidente Zaia, inoltre, non le manda a dire a tutti gli pseudo esperti.

Una volta venuti a sapere del nuovo ceppo virale, hanno iniziato a produrre notizie falsate e comunicazioni fuorvianti sul web. Per Palù dovrebbero esserci solo seri comunicatori scientifici, come avviene in America dove l’unico esperto ad avere risonanza mediatica è Anthony Fauci.

Diversamente da quanto accade, invece, nel nostro Paese dove tutti hanno processato sulla nuova variante del virus. “Non se ne può fare un talk show. Non si può sentire gente che scambia infezione per malattia” – ha concluso il virologo.”

Contents.media
Ultima ora