×

Sondaggio Ipsos: il 60% degli italiani è stanco dei divieti

Sondaggio Ipsos: il 60% degli italiani è stanco dei divieti e vuole tornare alla libertà.

sondaggi italiani stanchi divieti

Ci si avvia verso la fine del 2020, un anno che difficilmente verrà dimenticato e, come ogni anno, la società Ipsos ha realizzato un sondaggio per capire come gli italiani abbiano affrontato i mesi scorsi. Sul Corriere della Sera, Nando Pagnoncelli, riportando i dati del sondaggio sottolinea un aspetto che spicca rispetta agli altri, ovvero il fatto che il 60% degli italiani sia stanco dei divieti dovuti all’emergenza sanitaria.

Da marzo 2020 tutta l’Italia è alle prese con la pandemia che ha paralizzato il mondo e, per quanto necessarie, le misure cominciano ad indispettire i cittadini che vorrebbero quanto prima tornare alla propria libertà.

Sondaggio: gli italiani sono stanchi dei divieti

Dai dati si evince nello specifico che “il 60% è stanco di limitare la propria vita sociale, il 50% di non potersi spostare in Italia, il 47% di portare la mascherina e il 30% di rispettare le distanze”.

Un’esasperazione comprensibile che denota la volontà di andare avanti e lascia buoni segnali anche in riferimento al numero di persone che faranno il vaccino, anche solo per uscire da questo sistema di regole e norme.

Interessante anche notare i dati del sondaggio relativi al numero di persone che ritengono molto o abbastanza elevate la minaccia del contagio covid, il 44%, mentre il 58% degli intervistati ha dichiarato di aver avuto almeno un contagio nella propria comunità.

Rispetto alla prima ondata poi gli italiani starebbero reagendo con dei sentimenti di maggiore negatività: il 34% è preoccupato, il 26% è rabbioso, il 22% disorientato, il 20% intollerante, il 19% triste, mentre il 9% avverte un senso di forte solitudine. Sentimenti comprensibili, dato l’anno che va a concludersi che però si spera possano essere spazzati via dalla voglia di ripresa altrettanto forte nel Paese.

Contents.media
Ultima ora