×

Santo Stefano, dagli alimentari ai barbieri: cosa è aperto nella zona rossa

Condividi su Facebook

Negozi, supermercati, parrucchieri e profumerie: cosa è aperto e cosa dovrà rimanere chiuso nella giornata di Santo Stefano.

Santo Stefano cosa è aperto

Come nel giorno di Natale, anche in quello di Santo Stefano in tutta Italia sarà in vigore la zona rossa: cosa è aperto e cosa invece dovrà rimanere chiuso?

Cosa è aperto a Santo Stefano

Come previsto dal Decreto Natale, dovranno rimanere chiusi i negozi e le attività commerciali ritenute non essenziali.

Serrati anche bar e ristoranti, che fino alle 22 potranno però effettuare consegne a domicilio o ricevere le ordinazioni per l’asporto.

Questi invece gli esercizi che, fatte salve le chiusure decise dai singoli, saranno aperti anche nel giorno di Santo Stefano:

  • alimentari (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari);
  • negozi che vengono computer ed elettronica di consumo,
  • tabaccai
  • distributori di carburante
  • negozi di ferramenta, vernici, piastrelle nonché attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il
  • giardinaggio
  • librerie
  • edicole
  • attività che vendono calzature per bambini e neonati e biancheria personale
  • negozi di articoli sportivi, biciclette e articoli per il tempo libero,
  • farmacie e altri esercizi specializzati di medicinali
  • profumerie ed erboristerie
  • ottici
  • lavanderie e tintorie
  • barbieri e parrucchieri.

Posto che gli spostamenti sono vietati se non per lavoro, salute o necessità, rimane consentito recarsi in uno dei predetti esercizi commerciali. Come specificato dal provvedimento, bisognerà essere in possesso di autocertificazione (o compilarla quando sottoposti ad un controllo delle forze dell’ordine).

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Contents.media