×

Avellino, neonato lasciato in ospedale a Natale: affidato a una coppia

Abbandonato in un ospedale nell'avellinese, trova poco dopo una nuova famiglia, seppur temporanea.

neonato Avellino
Avellino: neonato abbandonato trova famiglia

Ci troviamo all’ospedale Frangipane di Ariano Irpino, Avellino. Qui, la notte di Natale, una donna non riconosce il bambino che ha appena partorito. Lo lascia in ospedale. Scatta allora una vera e propria gara di solidarietà per il neonato, che viene anche affidato ad una coppia, seppur temporaneamente.

Avellino: neonato abbandonato in ospedale

La vicenda si è svolta proprio la notte di Natale in un ospedale di montagna nell’avellinese: nel reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Sant’Ottone Frangipane, una neomamma decide di non voler riconoscere il figlio appena nato e lo lascia in ospedale. Non si conoscono le ragioni alla base di tale scelta, ma si sa soltanto che l’ospedale di Avellino ha messo a disposizione un supporto psicologico alla donna affinché vi riflettesse.

Il neonato, come da procedura, è entrato nelle liste per l’affido.

Parto in anonimato

Si è trattato di un “parto in anonimato“, assolutamente previsto dalla legge: è consentito alla madre, infatti, di non riconoscere il bambino e di lasciarlo nell’ospedale in cui è nato “affinché sia assicurata l’assistenza e anche la sua tutela giuridica. Il nome della madre rimane per sempre segreto e nell’atto di nascita del bambino viene scritto “nato da donna che non consente di essere nominata””.

Gara di solidarietà ad Avellino

La notizia ha inevitabilmente fatto il giro prima dell’ospedale e poi della cittadina del Tricolle, dove è subito iniziato il passaparola per aiutare il neonato. “Il bambino è stato subito accolto amorevolmente c’è subito stata la solidarietà di tanti che si è manifestata con piccoli doni, come indumenti e tutto il necessario per un bimbo così piccolo. Fino al punto da commuoverci quando se n’è andato”, racconta il direttore sanitario Angelo Fireri.

Una nuova famiglia per il neonato

Il neonato ha già trovato una nuova famiglia: si tratta di una coppia senza figli, che nel giorno di Natale è corsa in ospedale di Avellino per portarlo a casa dopo aver sbrigato gli atti dell’affido. Questa situazione, però, è solo temporanea: solitamente dura non più di 8 mesi, al termine dei quali il bambino dovrà essere riaffidato ai genitori o dichiarato come “adottabile” da parte del Tribunale dei Minori.

Contents.media
Ultima ora