×

Vaccine Day, parla Claudia Alivernini: “Oggi è l’inizio della fine”

Di fronte ai microfoni dei giornalisti, l'infermiera Claudia Alivernini ha raccontato la sua esperienza da prima vaccinata contro il Covid in Italia.

claudia alivernini 1 768x514

“Ho la consapevolezza che oggi sia un giorno importante e decisivo. La scienza e la medicina sono le uniche cose che ci permetteranno di uscire da questo virus. Lo dico con il cuore vaccinatevi”: sono queste le parole di Claudia Alivernini, l’infermiera dell’Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma che questa mattina alle ore 7:20 ha ricevuto prima -in Italia – la vaccinazione contro il Covid assieme alla ricercatrice Maria Rosaria Capobianco e all’operatore sociosanitario Omar Altobelli.

Vaccine Day, parla Claudia Alivernini

Subito dopo aver effettuato la somministrazione, l’infermiera del reparto di malattie infettive ha dichiarato: “È andata molto bene, è stata molto emozionante ed è un momento che non dimenticheremo mai. Sono molto fiera di essere la prima a mettere il volto per questa campagna vaccinale […] Oggi è l’inizio della fine per quanto riguarda il contagio, anche se la strada sarà ancora lunga“.

Quando venne scelta come persona che per prima avrebbe ricevuto la somministrazione del vaccino, la 29enne non aveva nascosto l’emozione di essere protagonista di un momento storico: “Vaccinarsi è un atto d’amore e di responsabilità nei confronti della collettività.

Claudia Alivernini è laureata in Scienze infermieristiche alla Sapienza di Roma e in questi mesi di emergenza sanitaria ha avuto modo di lavorare presso le unità mobili Uscar della Regione Lazio, fornendo assistenza ad anziani impossibilitati a uscire dal proprio domicilio. Contestualmente al lavoro allo Spallanzani, la 29enne sta inoltre terminando un master in infermieristica forense.

Contents.media
Ultima ora