×

Minaccia e picchia la moglie a Natale: denunciato dalla figlia

Dopo l'ennesima violenza e la corsa in ospedale per le botte prese dalla madre, la figlia di 17 anni ha deciso di denunciare il padre violento.

Picchia moglie
Picchia moglie

Un uomo di 49 anni, nel quartiere romano di San Basilio, è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. La situazione di violenza domestica andava avanti da anni e la moglie e la figlia 17enne dell’uomo erano costrette a subire da tempo ogni tipo di violenza.

Picchia la moglie a Natale

Negli ultimi giorni le violenze si erano aggravate, con minacce di morte e percosse molto forti. La figlia arrivata a questo punto ha deciso insieme alla madre di denunciare il padre violento e mettere fine a questi anni di orrore. L’ennesima violenza del padre è stata segnalata dalla 17enne, che non ne poteva più di vedere il padre che si accaniva contro la madre.

Per questo ha accompagnato la donna in ospedale e hanno denunciato insieme quello che stava accadendo in casa loro.

La denuncia è stata fatta nel giorno di Natale, dopo l’ennesima violenza subita dalla donna. Il 25 Dicembre, infatti, la figlia l’ha accompagnata all’ospedale per farsi medicare le ferite e ha denunciato il marito. Gli agenti della Sezione Volanti sono arrivati sul luogo della segnalazione, si sono recati nell’abitazione della donna e hanno interrogato l’uomo.

Il 49enne si era rifugiato a casa di una vicina, pensando di non essere trovato. Quando ha visto gli agenti era in stato di agitazione e ha chiesto un bicchiere di vino per calmarsi, cosa che ovviamente non gli è stata concessa. L’uomo è stato arrestato e portato nel carcere di Civitavecchia con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. La donna è stata dimessa dall’ospedale dopo le medicazioni ed è potuta rientrare nella sua abitazione.

Contents.media
Ultima ora