×

Palermo, multato per le norme lancia molotov contro caserma

Condividi su Facebook

Ragazzo siciliano di 21 anni lancia molotov contro la caserma dopo essere stato multato per violazione delle norme anti-Covid.

Carabinieri
Carabinieri

Un ragazzo siciliano di 21 anni è stato multato per violazione delle norme anti-Covid. Per vendetta ha deciso di prendere di mira la stazione dell’Arma di Campofiorito, nel Palermitano. A rendere noto quanto accaduto sono stati i carabinieri del Comando provinciale di Palermo.

Vendetta dopo la multa

L’episodio risale alla notte tra il 26 e il 27 dicembre, quando il ragazzo ha danneggiato l’ingresso della caserma dei carabinieri e ha fatto scattare l’allarme, tenendo anche conto del territorio in cui è avvenuto il fatto. Il 21enne, dopo essere stato multato per aver violato le norme anti-Covid, si è recato presso un distributore di carburante, ha riempito tre bottiglie di benzina e si è diretto verso la caserma dei carabinieri.

Ha deciso di usarle come molotov, lanciandole contro il portone dell’edificio, prima di scappare. I militari dell’Arma della compagnia di Corleone sono riusciti ad individuarlo e identificarlo e alla fine lo hanno arrestato. Il riconoscimento è stato possibile grazie all’analisi dei sistemi di videosorveglianza della zona.

Il ragazzo voleva vendicarsi per essere stato multato per violazione delle norme anti-Covid. Ora dovrà rispondere dei reati di fabbricazione e porto d’armi da guerra e danneggiamento aggravato seguito da incendio.

Il 21enne è stato trasferito nel carcere di Termini Imerese in attesa della convalida del gip. “Il ragazzo era risentito per essere stato multato a Palermo dopo avere violato le norme anti Covid. C’erano stati alcuni episodi di intemperanza contro le sanzioni, ma mai si era arrivato a tanto. Il danneggiamento non è stato d’impeto ma è stato organizzato” ha spiegato il generale Arturo Guarino, comandante provinciale dei carabinieri di Palermo.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media