×

Vaccino, in arrivo il 29 dicembre in Italia il secondo carico da 470mila dosi

La struttura commissariale per l'emergenza Covid ha annunciato che entro stasera arriveranno altre 470mila dosi di vaccino che saranno poi consegnate.

vaccino covid pfizer 2 768x499

Nonostante i ritardi annunciati nella giornata di ieri dall’azienda farmaceutica Pfizer, a partire da questa sera arriverà in Italia il secondo carico di dosi di vaccino previsto per il nostro Paese, che sarà consegnato da sei aerei presso altrettanti aeroporti presenti sul territorio nazionale, compresi quelli di Roma e Milano.

Lo ha annunciato la struttura commissariale per l’emergenza Covid capitanata da Domenico Arcuri, specificando che le dosi consegnate per questo secondo carico saranno 469.950.

Vaccino, secondo carico di dosi per l’Italia

In una nota diramata nella giornata del 29 dicembre, la struttura commissariale ha dichiarato: Le 469.950 dosi di vaccino arriveranno sul territorio italiano nella tarda serata di oggi. L’azienda procederà poi direttamente alla consegna, a partire da domani mattina, nei siti di somministrazione individuati dal Commissario in accordo con le Regioni”. Ê stato inoltre ribadito che le consegne delle dosi proseguiranno anche nel corso della giornata di giovedì 31 dicembre.

I ritardi comunicati nella giornata di ieri hanno costretto l’azienda farmaceutica a modificare il proprio calendario di consegne nei vari paesi europei: “Pfizer ha appena comunicato agli Uffici del Commissario un diverso calendario per la consegna dei vaccini in Italia, previsti per questa settimana dal contratto sottoscritto con l’Unione Europea”. Nonostante le difficoltà logistiche sorte nel centro di produzione belga della Pfizer – e subito risolte – già oggi sono riuscite a giungere in Spagna le 350mila dosi di vaccino che erano previste per il 28 dicembre. Per quanto riguarda l’Italia, le 470mila dosi saranno distribuite direttamente da Pfizer nei 203 centri messi a disposizione dalle regioni.

Contents.media
Ultima ora