×

Covid, strage di infermieri: Alessandro morto al funerale del collega

Alessandro Mercuri e Alvaro Rossi sono morti per Covid-19 a pochi giorni di distanza: erano infermieri.

alessandro mercuri infermieri covid

Alessandro Mercuri è uno dei tanti infermieri che hanno perso la vita lottando contro il Covid-19. Il sessantunenne si è spento dopo un mese trascorso in ospedale, nel giorno in cui a Testaccio venivano celebrati i funerali del collega Alvaro Rossi, morto il giorno di Natale.

A gennaio sarebbe andato in pensione dopo una vita trascorsa ad aiutare il prossimo. Due famiglie accomunate dallo stesso tragico destino. In Italia sono sempre di più.

La strage di infermieri

Roma conta sempre più operatori sanitari morti a causa del Covid-19. Alessandro Mercuri è soltanto l’ultimo. Il sessantunenne prestava servizio presso la postazione Ares 118 di Ardea. A inizio dicembre si è ammalato. Le sue condizioni si sono aggravate talmente tanto da richiedere il ricovero in terapia intensiva, ma anche ciò non è servito.

A dare il triste annuncio martedì 29 dicembre sono state le due figlie. La notizia ha sconvolto tantissimi colleghi. Tantissimi i messaggi di cordoglio di coloro che lo ricordano come una persona generosa e sempre disponibile. “Altro grandissimo guerriero infermiere Ares 118, nostro compagno di viaggio in equipaggio, se n’è andato per colpa di questo virus. Riposa in pace”, scrive sui social il collega e amico Stefano.

Contents.media
Ultima ora